Mara Venier contro Simona Ventura: ‘E’ vero, abbiamo litigato’

Mara Venier contro Simona Ventura. Confermata la lite tra le due, in rotta da diversi mesi. Ai rispettivi compagni l'arduo compito di fare da pacieri.

Pubblicato da Valentina Proietti Venerdì 17 ottobre 2014

Mara Venier contro Simona Ventura. La conduttrice veneta conferma la lite in atto con la torinese, avvalorando tutte quelle ipotesi e supposizioni che si sono rincorse negli ultimi mesi. Cosa sia successo di preciso non è dato saperlo, ma è ormai certo che tra le due non corra buon sangue. Un bel problema, visto che sono sentimentalmente legate a due Carraro, senior e junior. C’è da scommettere che le riunioni familiari non siano il massimo del divertimento, ora come ora. Guai però a definire la Venier come la suocera di Simona: Mara non gradisce affatto l’epiteto.

‘Sì, tra me e Simona c’è stata una discussione, lo confermo. Smettetela però, voi giornalisti, di scrivere che sono la suocera della Ventura. Io sono la moglie di Nicola Carraro e nient’altro. Non attribuitemi parentele che non ho.’

Dritta al punto come solo lei sa andare, Mara Venier confessa ai microfoni di Novella 2000 la situazione di maretta che si è creata con Simona Ventura. Legate da una lunga amicizia, le due donne dello spettacolo si trovano adesso ai ferri corti, per motivi non ben precisati. Quello che è sicuro, tuttavia, è che a farne le spese sono i rispettivi compagni. La Ventura ha una relazione stabile con Gerò Carraro, figlio di Nicola, il quale è notoriamente sposato con la Venier. Un bell’intreccio, che rischia di compromettere la serenità familiare. Sembra infatti che i due uomini di casa si stiano dando da fare per riportare la pace e la tranquillità, ma finora non si sono visti risultati.

Tra l’altro, questa non è l’unica lite che ha visto coinvolti i membri della famiglia negli ultimi tempi. Nicola Carraro ha infatti avuto da ridire con Lucio Presta, a causa dell’avvicendamento tra le rispettive consorti alla guida di Domenica In. I due si sono scambiati alcuni tweet velenosi e Carraro ha fatto chiaramente intendere che l’abbandono del contenitore domenicale di Rai Uno non è stato frutto di una scelta volontaria della Venier.

Anche la diretta interessata ha ribadito il concetto, nel corso di un’intervista a Verissimo, ma sembra averla presa con filosofia:

‘Non è stata una mia scelta. Non siamo noi a decidere cosa fare o non fare. Dipendiamo sempre da direttori generali e di rete che decidono quali programmi mandare in onda e con quali conduttori. Loro hanno fatto altre scelte, ma io non me la prendo. Posso non avere un programma in onda ma è l’affetto del pubblico quello che conta di più.’