Suor Cristina: accusa di plagio per il brano inedito della vincitrice di The Voice

Accusa di plagio per Suor Cristina: il suo inedito somiglia a un brano cantato da Celentano e Don Backy in un vecchio film.

Pubblicato da Valentina Proietti Venerdì 6 giugno 2014

All’indomani del trionfo di Suor Cristina a The Voice of Italy 2014, giunge come un fulmine a ciel sereno l’accusa di plagio nei confronti della cantante. Più precisamente, il brano inedito che la religiosa ha presentato in finale, ‘Lungo la riva’, sarebbe straordinariamente simile a uno eseguito da Adriano Celentano in una vecchia pellicola.

E’ stato il programma ‘Italiani’ di Radio Punto Nuovo a svelare il curioso retroscena, mettendo ben in evidenza la somiglianza tra l’inedito di Suor Cristina e un brano che Adriano Celentano e Don Backy cantano nel film del 1963 ‘Il monaco di Monza’. Se già state sogghignando di fronte al titolo della pellicola, sappiate che c’è di più: i due protagonisti interpretavano infatti dei furfanti che, pur di racimolare denaro, non esitavano a travestirsi da monaci e ad esibirsi nelle osterie chiedendo l’elemosina. Davvero una bizzarra coincidenza, specie perché l’accostamento tra i due brani dà vita a un effetto impressionante. ‘Lungo la riva’ è stato scritto e musicato da Neffa, come dichiarato da J-Ax in puntata; che l’artista abbia ironicamente preso ispirazione dal film?