Le posizioni del sonno influiscono sulla salute, i pro e i contro delle più comuni

Dormire bene la notte è fondamentale per la salute, per il corpo, la mente e l’umore, e ci sono delle posizione che assumiamo nel letto durante la notte che hanno i loro pro e contro

da , il

    Posizioni del sonno influiscono sulla salute

    Per affrontare sempre al meglio le nostre giornate è necessario avere alla notte un riposo medio di 7/8 ore. Se si pensa che di media trascorriamo 25 anni della nostra vita dormendo si capisce quanto sia importante per il nostro organismo farlo nella maniera più perfetta e idonea. Riposarsi correttamente è necessario quanto funzionale per la salute del corpo e della mente. Quanto è fondamentale la posizione di come si dorme in quanto influisce su numerosi organi. Scegliere quindi la postura del sonno diventa importante, per trarre il massimo beneficio sul fisico e avere dei vantaggi sulla vita quotidiana. Diamo un occhio a quali sono le tipiche posizioni del sonno che assumiamo e quali sono vantaggi e svantaggi nel replicarle.

    Posizione del tronco

    le posizioni del sonno influiscono sulla salute

    In questa posizione, si giace su un lato del copro con entrambe le braccia posizionate verso il basso in linea retta. Si consiglia di dormire sul lato sinistro per far riposare meglio gli organi vitali.

    I pro: posizione perfetta per il riposo della colonna vertebrale che si rafforza nella sua normale curva. Previene il mal di schiena e il dolore al collo. Inoltre qesta è la posizione migliore per il riposo delle donne in stato di gravidanza. Riduce anche l’apnea del sonno e il russare.

    I contro: il riposo laterale può aumentare l’invecchiamento della pelle, le rughe del viso e per le donne potrebbe creare il problema del seno cadente. Potrebbero anche svilupparsi dolori all’anca in quanto la gamba superiore non riceve il giusto sostegno. Sarebbe ottimo un cuscino tra le gambe per evitare scompensi.

    Posizione fetale

    le posizioni del sonno influiscono sulla salute

    La posizione fetale prevede una parte del corpo distesa sul fianco con le ginocchia tirate verso il petto e il mento inclinato verso il basso. Anche in questo caso si consiglia di dormire sul lato sinistro per far riposare meglio gli organi vitali.

    I pro: Riduce considerevolmente il russare, è una delle posizioni preferite per le donne in stato di gravidanza e dormire verso la parte sinistra può aiutare a ridurre il bruciore di stomaco

    I contro: il forte piegamento può mettere a dura prova il collo e la schiena, causando così a lungo andare dolore e può causare invecchiamento della pelle e seno cadente.

    Posizione a stella marina

    le posizioni del sonno influiscono sulla salute

    La posizione a stella marina è quella in cui una persona giace sulla schiena, ma con le braccia alzate su entrambi i lati della testa.

    I pro: cura i disturbo del sonno, riduce le probabilità di emicrania, riduce il reflusso gastrico e aiuta molto spina dorsale e collo

    I contro: aggrava il russare nelle persone che soffrono di apnea nel sonno, può causare dolore lombare, può provocare dolore alle spalle. Si consiglia quindi di non usare il cuscino in questa posizione.

    Posizione dello Yearner

    posizione yearner

    La posizione dello yearner consiste nel dormire sul fianco con le gambe piegate e le braccia tese. Si consiglia di sdraiarsi sulla parte sinistra del corpo per far riposare meglio gli organi vitali.

    I pro: previene il dolore di schiena e collo, diminuisce l’apnea e il russare, permette al corpo di ripulire i rifiuti dalla mente in modo più efficace e riduce il rischio di malattie come Alzheimer e Parkinson

    I contro: limita il corretto flusso di sangue e mette pressione sui nervi provocando dolore nelle spalle e nelle braccia. La compressione nervosa può esercitare pressione sugli organi interni, come stomaco, fegato e polmoni.

    Posizione caduta libera

    le posizioni del sonno influiscono sul sonno

    La posizione cosiddetta “a caduta libera”prevede che la faccia sia in giù o sullo stomaco mentre dormi, la maggior parte degli esperti sconsiglia di farlo ma è una posizione molto utilizzata.

    I pro: può ridurre il russare

    I contro: questa posizione mette gli organi interni in una situazione di stress. Può provocare tensioni alla colonna vertebrale dolori al collo. può portare anche allo sviluppo di rughe premature in quanto c’è una pressione costante sulla faccia

    Posizione del soldato

    le posizioni del sonno influiscono sulla salute

    La cosiddetta posizione del soldato prevede una postura sulla schiena con le mani lungo i fianchi ed è nota appunto come posizione di soldato. Vie considerata una delle migliori posizioni durante il sonno.

    I pro: riduce il reflusso gastrico, guarisce l’insonnia, diminuisce le possibilità di svegliarsi con il mal di testa, aiuta a prevenire le rughe del viso.

    I contro: può causare qualche piccolo dolore lombare, può essere dannosa per le donne in stato di gravidanza