Salamino piccante ritirato per rischio salmonella: i lotti interessati

Segnaliamo il ritiro dai supermercati di un prodotto alimentare da parte del Ministero della Salute: ecco tutti i dettagli

da , il

    Salamino piccante ritirato per rischio salmonella: i lotti interessati

    Di seguito riportiamo i lotti interessati dal richiamo annunciato da parte del Ministero della salute di una partita di salamino piccante prodotta in uno stabilimento di Ariccia, in provincia di Roma. Il richiamo delle confezioni di salamino è stato effettuato a scopo precauzionale per la possibile presenza di Salmonella. Vediamo di seguito i dettagli.

    Il prodotto interessato è venduto in confezioni sottovuoto da 200 grammi, 300 grammi, ma anche da 1,5 kg e 2 kg.

    Il numero di lotto del salamino interessato dal richiamo per possibile rischio di contaminazione da salmonella è 000031, e si riferisce a tutte le scadenze.

    Il salamino piccante in questione è stato prodotto dall’azienda Roberto Azzocchi Srl, nello stabilimento di Ariccia (Marchio di identificazione del produttore IT 9-2506LP), via di Vallericcia numero 18.

    Si raccomanda ai consumatori di non mangiare questo salamino, che può invece essere restituito presso il punto vendita dove è stato acquistato per ottenere la sostituzione o il rimborso.