Lisomucil sciroppo per tosse ritirato dal mercato

Alcuni lotti di Lisomucil, lo sciroppo per la tosse, sono stati ritirati dal mercato a scopo cautelativo.

Pubblicato da Francesco Minardi Martedì 20 giugno 2017

Lisomucil sciroppo per tosse ritirato dal mercato

Il Lisomucil, noto sciroppo per la tosse, è stato ritirato dal mercato a scopo cautelativo. Il Lisomucil, come si legge sullo Sportello dei Diritti, è un medicinale utilizzato nella terapia sintomatica delle affezioni dell’apparato respiratorio accompagnate da catarro e catarro.
Il richiamo precauzionale del farmaco, prodotto da Sanofi, è motivato dalla possibile presenza di precipitato (dovuto alla separazione sotto forma di solido di un soluto che si trova in una soluzione in concentrazione maggiore del suo limite di solubilità), confermato dalle analisi effettuate in laboratorio su alcuni lotti.

Questi i lotti di Lisomucil ritirati dal mercato (chi li avesse già acquistati è invitato a restituirli in farmacia e comunque a non utilizzarli).

LISOMUCIL*AD SCIR200ML S/Z 750 – AIC 023185097:
Lotto Scadenza 332 Dicembre 2018
333 Dicembre 2018
334 Aprile 2018
335 Aprile 2019
336 Giugno 2019
337 Giugno 2019
5K0402 Luglio 2018
5K0421 Agosto 2018