Gianni Lettieri

L'imprenditore scugnizzo, come si è definito nella sua autobiografia, Gianni Lettieri è nato a Napoli nel quartiere Duchesca nel 1956. Candidato con il centrodestra, scelto da Silvio Berlusconi e sostenuto da tutta la coalizione, ritrova al ballottaggio Luigi de Magistris e viene sconfitto. Imprenditore prestato alla politica, Lettieri ha iniziato a lavorare molto presto nel negozio di famiglia: dal rione Duchesca è riuscito a ingrandire l'attività, i fino a diventare uno dei più importanti imprenditori campani e napoletani. Presidente e amministratore delegato di Meridie S.p.A., la prima investment company del Sud interamente privata, è stato presidente dell'Unione degli Industriali della Provincia di Napoli dal 2004 e dal 2010. Ha ricoperto molti ruoli in Confindustria e si è sempre speso nella lotta alla camorra, organizzando e partecipando a molte iniziative anti racket. Nel 2011 accetta la proposta di Berlusconi e si candida alle amministrative, perdendo al ballottaggio contro De Magistris: la sfida si rinnova cinque anni dopo.

PER APPROFONDIRE
Chi è Gianni Lettieri
Le foto di Gianni Lettieri
Il programma di Gianni Lettieri

Pagina 1 di 2