Rocco Casalino: ‘Vecchi e down mi fanno schifo’, il video online sui social

Il portavoce del premier Conte indigna per le discutibili affermazioni sugli anziani e sulle persone affette dalla sindrome di Down. Ma non tutto è quel sembra

Pubblicato da Kati Irrente Giovedì 8 novembre 2018

Rocco Casalino: ‘Vecchi e down mi fanno schifo’, il video online sui social
Rocco Casalino, portavoce del presidente del Consiglio Giuseppe Conte. ANSA

In Rete è rispuntato sui social un video datato in cui si vede e si sente Rocco Casalino, portavoce del premier Conte, che ammette di avere dei problemi con anziani, bambini e down. L’ambientazione sembra essere un’aula scolastica. Lui è seduto sulla cattedra e tra i banchi di fronte siedono altre persone. Ad un certo punto Rocco Casalino afferma che gli anziani e i ragazzi affetti dalla sindrome di Down gli fanno schifo. Ecco il video.

Il video di ArcadeTv7 è stato ripubblicato da Dagospia e poi ha fatto il giro del web. Ma non tutto è quello che sembra.

Ed ecco cosa dice Casalino: “Da bambino, da sempre, i vecchi mi fanno schifo. E tutti i ragazzi down… Mi danno fastidio. Non ho nessuna voglia di relazionarmi a loro, nessuna voglia di aiutarli, poveretti che gli è capitata sta cosa ma non voglio occuparmene…”, afferma disinvolto Casalino alla platea che lo ascolta.

Poi qualcuno nella classe si interroga sulla parola ‘schifo’ pronunciata da Casalino, e lui spiega: “È come a te fa schifo il ragno, a me è così. Mi danno proprio fastidio. Mi dà imbarazzo. Non so come spiegarlo, non voglio perderci tempo. Non mi va di stare con i vecchietti, non voglio stare dietro ai bambini, non voglio fare bambini, non mi va di stare dietro a uno che è down, che non capisce niente…”.

In seguito Casalino ha raccontato che il video era stato girato in occasione di una sorta di workshop teatrale, quando all’epoca era conosciuto come ”Rocco del grande fratello” e frequentava il “Centro Teatro Attivo“ di Milano.

Una lezione di giornalismo

In realtà, come si può vede dalla scritta alla lavagna dietro le spalle, nella stessa aula c’era stata una lezione del teatro, ma precedentemente. Casalino era infatti intervenuto in una lezione di giornalismo e non di teatro. In pratica gli studenti stavano mettendo in scena una sorta di conferenza stampa simulata per poi scrivere un articolo. Era una lezione di giornalismo organizzata dalla provincia di Milano e dal giornalista Mediaset Enrico Fedocci nel 2004. Particolare riportato da Elena Porcelli su AdnKronos.

Quindi il video di Casalino non è propriamente una recita, ma è stato estrapolato da un più ampio filmato che riprende una lezione di un corso di giornalismo in cui Casalino ”interpretava” un personaggio snob, classista, xenofobo e omofobo. Lo stesso Fedocci, secondo Porcelli, avrebbe affermato che ”a Rocco piace recitare la parte della carogna, per provocare e attirare l’attenzione”.

LEGGI ANCHE CASALINO CHIEDE SCUSA IN TV PER LE PAROLE CONTRO I DOWN