Audio shock di Casalino il giorno dopo il crollo del Ponte Morandi: ‘Mi è saltato Ferragosto, non mi stressate’

Il portavoce del presidente del Consiglio invita i giornalisti a chiamare al massimo una volta al giorno. 'Poi se mai mi mandate un messaggio e se ho qualcosa da dirvi ve la dico'

Pubblicato da Beatrice Elerdini Lunedì 1 ottobre 2018

Audio shock di Casalino il giorno dopo il crollo del Ponte Morandi: ‘Mi è saltato Ferragosto, non mi stressate’
Rocco Casalino / ansa

Torna nuovamente al centro della cronaca con un nuovo audio shock, Rocco Casalino: dopo quello diffuso poco più di una settimana in cui minacciava di fare ‘piazza pulita’ tra i tecnici del Ministero dell’Economia se non avessero trovato le risorse per il reddito di cittadinanza, ora spunta un’altra registrazione pubblicata da Il Giornale. Il portavoce del presidente del Consiglio, il giorno dopo la tragedia di Genova, ha invitato i giornalisti a moderare le chiamate, perché in fondo anche lui ha diritto ‘a un paio di giorni di tregua’.

Dopo il drammatico crollo del Ponte Morandi, i giornalisti hanno investito Rocco Casalino di chiamate per sapere quali fossero i piani del Governo per gestire il disastro. A un certo punto il portavoce del Presidente del Consiglio si è spazientito e, come di consueto, con un messaggio vocale su Whatsapp ha tuonato: ‘Datevi una calmata!’.

Il messaggio prosegue con parole shock, se si considera quanto accaduto nemmeno 48 ore prima: ‘Basta, non mi stressate la vita. Io pure ho diritto a farmi magari un paio di giorni, che già mi è saltato Ferragosto, Santo Stefano, San Rocco e Santo Cristo. Mi chiamate come i pazzi, cioè, datevi una calmata.

L’audio si chiude con un consiglio di comportamento rivolto sempre ai giornalisti: ‘Chiamate una volta, poi se mai mi mandate un messaggio e se ho qualcosa da dirvi ve la dico’.