Rocco Casalino sullo stipendio più alto di Palazzo Chigi: ‘Me lo merito’

Guadagna persino più del premier Giuseppe Conte che, non essendo deputato, deve accontentarsi di 114mila euro lordi all'anno

Pubblicato da Beatrice Elerdini Venerdì 21 settembre 2018

Rocco Casalino sullo stipendio più alto di Palazzo Chigi: ‘Me lo merito’
Rocco Casalino / ansa

Anche se in ritardo, ovvero a quasi quattro mesi dal varo dell’esecutivo, sul sito della Presidenza del Consiglio dei Ministri è stato finalmente pubblicato l’aggiornamento delle ‘Retribuzioni lorde dei Dirigenti o equiparati con incarico presso gli uffici di diretta collaborazione del Presidente dei Vicepresidenti e dei Sottosegretari di Stato presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri con delega di funzioni del Presidente – Governo Conte’. Come previsto dalla legge sulla trasparenza 33/2013, è ora consultabile online il costo complessivo dell’intero staff dell’attuale governo. A quanto ammonta? 662mila euro annui. Il più pagato? Rocco Casalino.

Casalino replica alla polemica sullo stipendio alto

Al Corriere della Sera Rocco Casalino ha rilasciato un’intervista in cui replica ai dati sul suo compenso rivelati dall’Espresso: “Sono portavoce e capo ufficio stampa, dirigo una trentina di persone, sono reperibile giorno e notte, sette giorni su sette, lavoro 13-14 ore al giorno. Sempre. Ho responsabilità enormi, nelle mie mani c’è la comunicazione di Palazzo Chigi” afferma, ribadendo che i suoi emolumenti sono in linea con le idee del Movimento 5 Stelle. “Sono ingegnere elettronico e giornalista professionista, parlo 4 lingue. Ho diretto per 4 anni l’ufficio comunicazione M5S del Senato e sono stato il capo comunicazione di una campagna elettorale al termine della quale il Movimento ha preso quasi il 33%. Se parliamo di merito e lo confrontiamo con lo stipendio dei miei predecessori non ho nulla di cui vergognarmi…anzi” … “Il Movimento è sempre stato per la meritocrazia, ciò che abbiamo sempre criticato sono gli eccessi e i privilegi ingiustificati e non il giusto riconoscimento, anche economico, delle competenze professionali. Guadagno poco più di 6 mila euro netti al mese, è uno stipendio alto, non lo nego, ma è quello che è previsto per chi svolge il mio ruolo”. E ancora: “Faccio notare che sono centinaia i dirigenti della Pubblica amministrazione con uno stipendio più alto del premier, una anomalia dovuta al fatto che in anni passati la retribuzione del presidente del Consiglio era cumulabile con quella da parlamentare. È evidente che con me si sta giocando sporco”.

Rocco Casalino, il più pagato

La curiosità aleggiava da tempo intorno alla figura di Rocco Casalino. Già qualche anno fa era emerso che il capo dell’ufficio comunicazione del Movimento 5 Stelle guadagnava la più che dignitosa cifra di ottomila euro lordi al mese. Ma quanto è cambiato il suo stipendio da quando ha assunto il ruolo di capo ufficio stampa e portavoce di Giuseppe Conte a Palazzo Chigi?

Gli stipendi dell’ufficio stampa di Palazzo ChigiGli stipendi dell’ufficio stampa di Palazzo Chigi

Ebbene, osservando le tabelle pubblicate sul sito della Presidenza del Consiglio dei Ministri emerge che il lordo annuo di Rocco Casalino ammonta a 91.696 euro. Pari importo viene percepito da Dario Adamo, responsabile editoriale del sito web e dei social media di Conte, nonché ex dipendente della Casaleggio Associati.

Ma non finisce qui per Casalino, perché oltre al trattamento economico fondamentale (i 91.696 euro), Casalino è l’unico a poter beneficiare anche di un emolumento accessorio pari a 59.500 euro e di un’indennità di 18.360 euro (quest’ultima viene corrisposta anche a tutti gli altri sei componenti dell’ufficio stampa). Pertanto il ‘vero’ totale, considerato che riesca a percepire per intero la parte variabile, sarebbe di 169.556 euro e 86 centesimi. In conclusione attualmente il portavoce di Giuseppe Conte guadagna più dello stesso Conte, il quale non essendo deputato, deve accontentarsi di 114mila euro lordi all’anno.