Rai, accordo sulle nomine: Marcello Foa presidente e Fabrizio Salini amministratore delegato

Il vicepremier Luigi Di Maio: ''Ora via i parassiti'

da , il

    Salini ad Foa presidente RAI
    Marcello Foa e Fabrizio Salini / Ansa

    Sono Marcello Foa e Fabrizio Salini i nuovi presidente e amministratore delegato della Rai indicati dal governo. Lo ha detto il vicepremier Luigi Di Maio al termine della riunione del CdM. “In Consiglio dei ministri abbiamo appena nominato i vertici della Rai. Inizia una rivoluzione culturale per la Rai, il presidente sarà Marcello Foa, l’amministratore delegato sarà Fabrizio Salini. Sono i due nomi che su proposta del ministro Tria il presidente e il Consiglio dei ministri hanno ritenuto all’altezza di questa grande sfida che è quella di avviare una rivoluzione culturale e di liberarci dei raccomandati e dei parassiti che ci sono nella Rai”ha precisato Di Maio uscendo da palazzo Chigi al termine del Cdm.

    “Oggi diamo il via alla rivoluzione culturale in Rai”, scrive su Twitter il vice premier, Luigi Di Maio.

    Sarà proprio Foa, come annuncia Luigi Di Maio, il nuovo presidente di viale Mazzini.

    Oggi alle 16 è in programma l’assemblea dei soci Rai per la ratifica della nomina del nuovo cda. Poi bisogna aspettare mercoledì 1 agosto per il parere vincolante della commissione parlamentare di Vigilanza che dovrà esprimersi a maggioranza di due terzi sul nuovo presidente Rai. In voti che servono sono 26, ma Lega e M5S ne hanno “solo” 21, da qui l’esigenza di ottenere i consensi di Forza Italia o del Pd.

    Vediamo di seguito chi sono i nuovi vertici RAI.

    Chi è Marcello Foa

    Rai: Salini ad, Marcello Foa sarà presidente
    / Ansa

    Marcello Foa, già amministratore delegato della Società editrice del Corriere del Ticino, è giornalista, blogger e saggista conosciuto per essere ‘sovranista’. Ha 55 anni e la doppia cittadinanza, italiana e svizzera. Fino al 2011 ha lavorato a lungo per il Giornale, alla redazione esteri e come responsabile del sito. Sulla sua pagina Facebook Foa segnala spesso i suoi interventi da opinionista per Russia Today, la tv via satellite in lingua inglese controllata dal governo di Mosca.

    Chi è Fabrizio Salini

    Fabrizio Salini
    / Ansa

    Laureato in Scienze Politiche, Fabrizio Salini ha 51 anni ed è romano. La sua carriera nel mondo dei media internazionali è nota. Dal 2003 al 2011 è stato vice presidente dei canali di intrattenimento di Fox International Channels Italy, gestendo tutta l’area dei canali di intrattenimento del gruppo. In questo periodo contribuisce alla nascita di canali come Fox Life, Fox Crime e Fox Retro, prima di passare a Sky Italia come head of entertainment and cinema programming gestendo i canali Sky Uno e Sky Cinema. Nel 2012 entra nel board of directors di Switchover Media con il ruolo di head entertainment & factual channels curando il lancio dei canali Giallo e Focus. Nel 2013 diviene vice president content fiction & kids di Discovery che nel frattempo ha acquisito Switchover Media. Dal febbraio 2014 è amministratore delegato di Fox International Channels Italy, per passare nel novembre del 2015 a La7 dove viene nominato direttore di La7 e La7d. Lascia l’incarico nel giugno 2017 e da gennaio scorso è direttore generale della società di produzione Stand By Me.