Strasburgo, Ignazio Corrao: “Io silenziato appena ho nominato la situazione italiana”

''Appena ho nominato la parola 'Italia' il Presidente mi ha staccato il microfono''

da , il

    Strasburgo, Ignazio Corrao: “Io silenziato appena ho nominato la situazione italiana”

    Siamo al Parlamento Europeo: durante una seduta l’europarlamentare 5 Stelle Ignazio Corrao prende la parola e inizia a discutere di “stato di diritto”. Ad un certo punto però gli viene spento il microfono. Il video postato da Corrao fa in pochi minuti il record di condivisioni, ma cosa è successo?

    La spiegazione di quanto accaduto la fornisce il diretto interessato via Twitter: “Appena ho nominato la parola “Italia” nell’aula piena di Strasburgo, il Presidente mi ha staccato il microfono. Vietato parlare di come venga violata la volontà popolare nel terzo Stato più grande in UE. E intanto lo #spread sale…”

    Ecco il video incriminato: