Maratona Mentana il fuori onda di Casalino viene bloccato: ‘Non usiamo questi mezzucci’

Il conduttore interrompe il collegamento con il responsabile della comunicazione M5S affermando: 'Non mi importa di carpire le cose quando ce le può raccontare lo stesso Celata'.

da , il

    Maratona Mentana il fuori onda di Casalino viene bloccato: ‘Non usiamo questi mezzucci’

    Durante la maratona dedicata alle consultazioni, in onda come di consueto su La7, Enrico Mentana ha interrotto il collegamento con l’inviato Paolo Celata, per non registrare la voce di Rocco Casalino, capo della comunicazione dei 5 stelle, a sua insaputa. ‘No, non è coretto, usciamo’, ha dichiarato il conduttore.

    Il cronista politico ha incontrato il responsabile della comunicazione M5S per le vie nei pressi di Montecitorio. Casalino ha iniziato a parlare con altre due persone, a quel punto ha chiesto a Celata: ‘Stiamo già registrando?’, il giornalista ha risposto ‘no’, quando in realtà il collegamento con lo studio era già stato aperto. Non se ne era semplicemente reso conto, allora Mentana è intervenuto dicendo: ‘Il capo della comunicazione dei Cinque Stelle ha chiesto se stessimo registrando. Celata è stato onesto, non sapeva che eravamo collegati. Non mi importa di carpire le cose quando ce le può raccontare lo stesso Celata. Non abbiamo bisogno di mezzucci, ce le racconterà lui nel loro succo’. Dopo la chiusura del collegamento Mentana ha difeso Casalino, che ancora una volta è finito al centro delle polemiche sul web per il suo passato da concorrente del Grande Fratello, partecipazione che risale a 18 anni fa.