Balotelli contro il senatore nero della Lega: ‘Vergogna’. E Salvini replica: ‘Mai piaciuto, né in campo né fuori’

'Forse sono cieco io o forse non gliel’hanno detto ancora che è nero' scrive Balotelli sul suo profilo Instagram a proposito dell'elezione di Toni Iwobi con la Lega di Salvini. Il quale dopo poco replica al calciatore via Twitter: 'non mi sei mai piaciuto'

Pubblicato da Kati Irrente Mercoledì 7 marzo 2018

Balotelli contro il senatore nero della Lega: ‘Vergogna’. E Salvini replica: ‘Mai piaciuto, né in campo né fuori’
Mario Balotelli / ansa

Il campione del Nizza e della Nazionale Mario Balotelli ha commentato l’elezione di Toni Iwobi con la Lega di Matteo Salvini, scrivendo un messaggio tagliente su Instagram. Poco dopo la diffusione della notizia dell’elezione in Parlamento del primo senatore nero d’Italia, il famoso calciatore ha affidato ai social tutta la sua indignazione. Poi nel corso della giornata è arrivata anche la risposta del leader leghista, che ha commentato: “Non mi è mai piaciuto in campo, ancor meno fuori”.

”Forse sono cieco io o forse non gliel’hanno detto ancora che è nero. Ma vergogna!!!” è la frase diretta al neosenatore Toni Iwobi che Mario Balotelli, che più volte negli stadi italiani è stato colto da cori razzisti, ha condiviso con i suoi followers attraverso le “story” di Instagram.

Balotelli instagram contro senatore della Legavia Instagram / foto

Queste pubblicazioni sono ”a tempo” e durano solo 24 ore, quindi non è più possibile leggere la story di Balotelli a proposito dell’elezione del primo senatore nero italiano (con la Lega di Salvini), ma vi proponiamo l’immagine che abbiamo fatto in tempo a catturare prima della sua ”scomparsa” dal web.

Poco dopo è stato lo stesso Iwobi dai microfoni di Radio Capital a commentare l’affondo di Balotelli: “Preferisco ignorarlo, in questo momento. Non mi interessa quello che scrive, ne ho abbastanza delle polemiche: voglio pensare al mio territorio e al nuovo compito che mi hanno affidato. Lui è un grande giocatore e rimarrà tale, spero che si limiti a fare il suo bel lavoro, visto che è portato a farlo. La Lega razzista? Non lo è, lo dite voi”.

Al contrario del neosenatore Iwobi, Salvini ha usato invece parole dure contro il calciatore, dichiarando su Twitter: “Balotelli non mi piaceva in campo, mi piace ancor meno fuori dal campo”.

Quello di oggi è solo l’ultimo scontro in ordine di tempo fra il calciatore e il politico: negli ultimi anni Balotelli e Salvini non hanno perso occasione per dirsene di tutti i colori.

salvini contro balotelli