Cadono calcinacci dal viadotto San Giacomo sulla A24 Roma-Teramo

La segnalazione è arrivata da alcuni residenti

Pubblicato da Kati Irrente Martedì 11 settembre 2018

Cadono calcinacci dal viadotto San Giacomo sulla A24 Roma-Teramo
foto di archivio / ansa

Pezzi di calcestruzzo che coprono il ferro nella parte sottostante del viadotto San Giacomo sulla A24 Roma-Teramo, nel tratto che attraversa L’Aquila all’altezza del chilometro 105, si sono staccati finendo in via Gabriele Rossetti, che è stata chiusa in via precauzionale. Sul posto sono intervenuti i Vigili del fuoco che hanno rimosso tutto i pezzi di calcinacci ancora pericolanti. Il ministro dei Trasporti Toninelli ha annunciato la necessità di interventi immediati e non rimandabili.

La segnalazione al Comando della Polizia municipale dell’Aquila è arrivata da alcuni residenti, poco prima delle 20 del 10 settembre. Sul posto, oltre alle forze dell’ordine, c’erano alcuni tecnici del Comune e di Strada dei Parchi, che è stata incaricata di effettuare ulteriori controlli.

Il tratto autostradale composto dal viadotto sarebbe interessato da un degrado strutturale del calcestruzzo che copre i ferri, che appaiono anche ossidati. Il rapporto redatto dai vigili del fuoco è stato consegnato in Prefettura.

Anche Danilo Toninelli, il ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, rispondendo alle domande in audizione in commissione Ambiente alla Camera ha fatto riferimento agli ”interventi di adeguamento delle tratte autostradali A24 e A25, divenuti urgenti ed improcrastinabili a seguito degli eventi sismici verificatisi nel 2009 e proseguiti, con differente intensità, sino all’anno corrente”.