Incidente sull’A14/A1: tratti stradali e autostradali chiusi

Ecco la situazione sulle strade e autostrade in Emilia Romagna, nella zona in prossimità dell'incidente che ieri ha paralizzato il traffico nei pressi di Bologna

Pubblicato da Kati Irrente Martedì 7 agosto 2018

Incidente sull’A14/A1: tratti stradali e autostradali chiusi

Dopo il drammatico incidente stradale che ha sconquassato un tranquillo pomeriggio a Bologna, con una serie di esplosioni che hanno danneggiato parte della A14 e della tangenziale nei pressi di Borgo Panigale, ci sono stati dei tratti stradali chiusi per consentire le operazioni di soccorso e messa in sicurezza. Ma a seguito delle verifiche proseguite per tutta la notte da parte dei tecnici di Autostrade per l’Italia, che hanno confermato la transitabilità del tratto nella carreggiata opposta a quello crollata, alle ore 09.25 di martedì è stato riaperto il Raccordo autostradale di Casalecchio che collega la A14 (autostrada Bologna-Taranto) alla A1 (autostrada del sole, Milano-Napoli) in entrambe le direzioni.

Traffico: situazione su A14 e A1

L’obiettivo di far riprendere il più rapidamente possibile la circolazione è stato raggiunto predisponendo uno scambio di carreggiata, che consente agli utenti provenienti da Firenze di raggiungere la A14 tramite una corsia in deviazione sulla carreggiata opposta.

Riaperto anche il tratto di Tangenziale di Bologna compreso tra gli svincoli 2 (Borgo Panigale ) e 3 (Ramo Verde) in direzione dell’A1, tratto che rimane invece chiuso in direzione dell’A14 Bologna-Taranto.

Aggiornamento traffico sulle strade di Bologna

Resta invece interrotta la via Emilia, strada statale 9 partendo da Nord, nel tratto da subito dopo via Delle Salute/via Cavalier Ducati fino a via Del Greco, qui il traffico defluisce su:
– via Delle Salute/via Cavalier Ducati, per chi proviene da Nord
– via Della Pietra, per chi proviene da Sud

Al momento non si registrano disagi alla circolazione. Si ricorda che la deviazione in atto non riguarda coloro che dalla A1 provenendo da Milano sono diretti verso la A14, e viceversa, il cui percorso resta quindi inalterato. Dunque non ci sono problemi per chi da Milano è diretto in A14 Bologna-Taranto verso Rimini/Ancona e viceversa.