Attenzione al trucco della bottiglia di plastica che usano per rubare l’auto

Una banale azione può mettere a repentaglio l'incolumità della vostra auto, vediamo come essere accorti e preparati

da , il

    Attenzione al trucco della bottiglia di plastica che usano per rubare l’auto

    I ladri sono scaltri, gli automobilisti devono essere sul pezzo. Rubare le auto è ancora uno “sport” che va di moda, paese più paese meno. E se le nostre auto sono sempre più tecnologiche e sicure, oltre che equipaggiate da sistemi di immobilizzazione elettronica di tutto rispetto, rimane sempre l’aspetto umano che può essere “raggirato”.

    Ne è un esempio questo video in cui due ragazzi sudamericani mettono in allerta tutti i possessori di un auto al “trucco della bottiglia di plastica”. Una pratica banale, magari poco in uso nei paesi europei dove i sistemi per rubare le auto sono più evoluti, ma che è meglio conoscere perché se si è sbadati si rischia una beffa clamorosa.

    Come potete osservare i ragazzi fanno una simulazione di quello che può accadere se si viene coinvolti nel trucco della bottiglia di plastica. Il potenziale ladro posiziona una bottiglia di plastica tra il paraurti e la ruota, sul lato passeggero.

    Se il conducente non se ne accorge prima di salire in auto, ignaro, mette in moto l’auto e parte. Il rumore della plastica accartocciata fa scattare allarme di chi è al volante che scende velocemente dall’auto per controllare che cosa può aver generato quella sorta di scoppio. Se sbadatamente lascia l’auto accesa con chiavi inserite ecco la fregatura. I ladri entrano in azione approfittando delle situazione generata, salgono sull’auto lasciata praticamente incustodita, e via!