Bollo auto: verifica il pagamento della tassa automobilistica con un click

La verifica del pagamento del bollo auto è un'operazione semplicissima: basta avere a disposizione un computer o uno smartphone per accedere ai servizi on line offerti dall'Agenzia delle Entrate o dal sito dell'Aci. Di seguito una breve guida con tutto ciò che serve per verificare il pagamento del bollo auto

Pubblicato da Giulio Ragni Mercoledì 12 luglio 2017

Bollo auto: verifica il pagamento della tassa automobilistica con un click

Quando si acquista un’auto usata, come verificare il pagamento bollo auto? La questione in realtà è meno problematica di quel che si potrebbe pensare, giacché lo sviluppo e la diffusione dei nuovi strumenti di comunicazione digitale ci permette oggi di effettuare verifica di pagamento del bollo auto in pochi minuti direttamente da casa, utilizzando un pc o uno smartphone. Per poter compiere la verifica bollo auto si possono infatti sfruttare i servizi resi disponibili sul sito internet dell’Agenzia delle Entrate oppure su quello dell’ACI che permettono di conoscere importo e stato del pagamento del bollo auto gratuitamente, stando comodamente seduti a casa senza troppe perdite di tempo. In un’altra sede abbiamo parlato del calcolo bollo auto, qui invece scopriamo come fare la verifica del pagamento del bollo auto.

Bollo auto, verifica con l’Agenzia delle Entrate

Vediamo innanzitutto la verifica bollo auto pagato attraverso il sito web dell’Agenzia delle Entrate, che è molto semplice. Basta andare sull’apposita pagina dedicata alla verifica del bollo auto e compilare il form con tutti i dati richiesti:

  • Regione di residenza
  • Categoria del veicolo
  • Targa del veicolo
  • Anno di pagamento

Dopo aver compilato i dati attraverso i menù a tendina presenti, si clicca su visualizza pagamenti per attendere il risultato. Il servizio è offerto dal lunedì alla domenica, dalle ore 7 alle ore 24, ma può essere sfruttato solo ed esclusivamente per gli abitanti di quelle regioni per le quali la tassa automobilistica è gestita direttamente dall’Agenzia delle Entrate, vale a dire Friuli Venezia Giulia, Sardegna, Sicilia, Marche e Valle D’Aosta. Per tutti gli altri che vogliono approfittare del sito dell’Agenzia delle Entrate bisogna andare sulla pagina che si chiama Calcolo del bollo con la formula completa che prevede una compilazione dati leggermente più articolata per la verifica pagamenti sul bollo auto. In alternativa c’è il sito dell’Aci, che adesso vediamo più in dettaglio.

Verifica pagamento bollo auto Aci

Anche il sito Aci offre una pagina sul calcolo bollo auto che presenta un form da compilare con i dati necessari al fine di verificare il bollo auto, se il tributo è stato saldato. Bisogna scorrere fino al riquadro Dati del veicolo e dell’intestatario e inserire le seguenti informazioni richieste:

  • Tipo di pagamento
  • Regione di residenza dell’intestatario del veicolo
  • Tipo di veicolo
  • Targa
  • Inserire codice (segnalato a fianco)

Se tutte le info immesse risultano essere corrette, si accede a una pagina contenente le informazioni relative al veicolo e al relativo importo del bollo auto, con la scadenza dello stesso, ed eventualmente versare il dovuto se il bollo auto ha verifica negativa, ossia non è stato pagato, pigiando sul pulsante Effettua Pagamento. Una nota importante da sapere è che gli archivi dell’Aci sono un po’ più lenti di quelli dell’Agenzia delle Entrate per cui è possibile che il bollo auto sia stato correttamente pagato l’ultimo giorno utile, ovvero l’ultimo giorno del mese successivo alla scadenza dello stesso, ma ancora non risulti negli archivi. Questi sono comunque i metodi per la verifica del bollo auto attraverso un pc o uno smartphone in pochi minuti.