Come evitare vetri appannati auto: i metodi anti appannamento

Vetri sempre appannati? Ecco un trucco pratico e veloce per disappannare il parabrezza e i finestrini. Tutti i metodi possibili per evitare appannamento vetri auto.

Pubblicato da Fabio Fagnani Giovedì 3 dicembre 2015

Come evitare vetri appannati auto: i metodi anti appannamento

Arriva il freddo e come ogni anno i vostri finestrini dell’auto si appannano, tutti i santi giorni. Come si fa ad evitare questo fastidioso processo di appannamento? Vediamo tutti i metodi per evitare l’appannamento dei vetri. Ce ne sono di tutti i tipi: dai trucchi vecchio stile a quelli di nuova generazione. Dopo questa lista saprete tutto su come non fare appannare i vetri dell’auto, per prima cosa però è utile prevenire e avere con se qualche attrezzo per non fare sorgere il problema, per eliminarlo alla radice.

Prevenire è meglio che curare

Qualche accortezza può essere utile per non fare appannare il parabrezza dell’auto.

  • E’ buona cosa controllare sempre il funzionamento dell’aria condizionata
  • Controllare il filtro antipolline
  • Avere con sè sempre uno straccio in microfibra

Inoltre è meglio tenere sempre fuori dalla vettura oggetti bagnati, scarpe umide o tutto ciò che può aumentare l’umidità interna della vettura.

Il metodo dell’aria condizionata

Lo sanno anche i bambini, è certamente il metodo più utilizzato per spannare il vetro dell’auto. L’aria condizionata è sempre presente con noi: in estate ci salva dalla calura, in inverno ci permette di pulire il parabrezza della vettura in poco tempo. L’aria condizionata calda o fredda porta ad abbassare l’umidità interna, in modo da diminuire la differenza che c’è in termini di umidità tra esterno e interno della vettura. E’ però il metodo più dannoso per l’ambiente, e anche per i consumi, dato che ci porta ad avere l’aria condizionata accesa per diverso tempo.

Abbassare i finestrini

Se siete persone avverse all’aria condizionata, c’è il metodo che si utilizzava anni fa per evitare di appannare il vetro dell’auto, e cioè quello di abbassare il finestrini. Lo scopo è quello sempre di rendere uguale temperatura esterna ed interna all’auto. Tutto naturale, il brutto è che in inverno si rischia il congelamento.

I prodotti da comprare

Se non siete esperti di condizionatori e se non avete voglia di morire di freddo, potete comprare diversi prodotti dai negozi specializzati. Ci sono molti spray in commercio, oppure panni in microfibra, tutti oggetti da utilizzare sia quando il vetro è appannato sia in maniera preventiva. Una spruzzata sul vetro prima di scendere dalla macchina la sera porterà il vetro a non appannarsi magari la mattina dopo. Metodo comunque non sempre efficacissimo.

Il detersivo per i piatti

Provateci, funziona. Se non avete lo spray apposta, va benissimo il comune detersivo per i piatti per far si che non si crei la condensa sul vetro dell’auto. Basta passare una goccia di detersivo sul vetro per avere un parabrezza pulito, profumato e che non si appanna. Metodo casalingo, efficace. Certo, bisogna avere il detersivo per i piatti sempre a portata di mano.

Le patate e i giornali

Altro metodo “fatto in casa”, certamente meno elegante, ma comunque efficace. Servono delle patate e un foglio di carta. Passate le patate sul vetro interno, fino a sporcare il vetro di amido. Poi usare il giornale per pulire il parabrezza in modo uniforme. Questo porterà a creare una leggera patina anti-appannamento.

Il trucco del calzino

C’è un trucco semplicissimo che probabilmente non conoscevate.

Il video è molto esplicativo ma è meglio spiegarvi passo passo come procedere per costruire un “fagotto” anti-appannaggio. Il primo passo è quello di prendere un paio di calzini, lunghi e resistenti, dal vostro cassetto. Avete un gatto? Non importa, l’importante è acquistare una sacco oppure una confezione di cristalli a base di silicio per la lettiere dei gatti.

Una volta aperta la confezione, rovesciate tutti i cristalli per la lettiera all’interno di un calzino. Dovete riempirlo più che potete. Arrivati a questo punto dovrete fare un bel nodo alla calza, quella in cui avete inserito i cristalli. L’altro calzino servirà da sacco. Inserite il calzino “fagotto” all’interno della calza non ancora utilizzata e fate un altro ben nodo.

Siamo arrivati alla fini di questo trucco, molto più difficile a dirsi che a farsi, ci vogliono davvero 5 minuti (se avete i cristalli per la lettiera in casa). A questo punto portate con voi il vostro “fagotto” di cristalli ed appoggiatelo all’interno dell’auto, meglio più vicino ai finestrini ma all’interno dell’auto, in qualsiasi posizione, dovrebbe funzionare.

D’ora in avanti, grazie a questo semplicissimo trucchetto non dovrete più preoccuparvi dell’appannamento dei finestrini della vostra auto.