Esplosione a New York, le foto

1 di 11
    continua
    https://www.nanopress.it/mondo/foto/esplosione-a-new-york-le-foto_8963.html
    Esplosione a Port Authority di New York
    Esplosione a Port Authority di New York. Paura a New York dove intorno alle 7:30 del mattino (ora locale) dell'11 dicembre è avvenuta un'esplosione alla stazione centrale dei bus, la Port Authority, sulla 42esima Strada. A causarla è stato lo scoppio, forse casuale, di un ordigno artigianale, una pipe bomb, come confermato dalla Polizia. Quattro i feriti, tutti lievi, tra cui l'attentatore: si tratta di Akayed Ullah, 27 anni dal Bangladesh e negli States da 8 anni, residente a Brooklin. Le autorità, a partire dal sindaco della Grande Mela Bill De Blasio, hanno confermato la matrice terroristica, parlando di un "fallito attentato". Ancora da confermare la matrice, anche se alcune fonti giornalistiche parlano di legami con l'Isis. Lo scoppio, avvenuto forse per caso, non ha causato vittime, ma avrebbe potuto creare una strage: la stazione vede circolare 270mila persone al giorno, di cui la maggior parte nelle ore degli spostamenti dei pendolari

    Esplosione a Port Authority di New York

    Paura a New York dove intorno alle 7:30 del mattino (ora locale) dell'11 dicembre è avvenuta un'esplosione alla stazione centrale dei bus, la Port Authority, sulla 42esima Strada. A causarla è stato lo scoppio, forse casuale, di un ordigno artigianale, una pipe bomb, come confermato dalla Polizia. Quattro i feriti, tutti lievi, tra cui l'attentatore: si tratta di Akayed Ullah, 27 anni dal Bangladesh e negli States da 8 anni, residente a Brooklin. Le autorità, a partire dal sindaco della Grande Mela Bill De Blasio, hanno confermato la matrice terroristica, parlando di un "fallito attentato". Ancora da confermare la matrice, anche se alcune fonti giornalistiche parlano di legami con l'Isis. Lo scoppio, avvenuto forse per caso, non ha causato vittime, ma avrebbe potuto creare una strage: la stazione vede circolare 270mila persone al giorno, di cui la maggior parte nelle ore degli spostamenti dei pendolari

    Paura a New York dove intorno alle 7:30 del mattino (ora locale) dell'11 dicembre è avvenuta un'esplosione alla stazione centrale dei bus, la Port Authority, sulla 42esima Strada. A causarla è stato lo scoppio, forse casuale, di un ordigno artigianale, una pipe bomb, come confermato dalla Polizia. Quattro i feriti, tutti lievi, tra cui l'attentatore: si tratta di Akayed Ullah, 27 anni dal Bangladesh e negli States da 8 anni, residente a Brooklin. Le autorità, a partire dal sindaco della Grande Mela Bill De Blasio, hanno confermato la matrice terroristica, parlando di un "fallito attentato". Ancora da confermare la matrice, anche se alcune fonti giornalistiche parlano di legami con l'Isis. Lo scoppio, avvenuto forse per caso, non ha causato vittime, ma avrebbe potuto creare una strage: la stazione vede circolare 270mila persone al giorno, di cui la maggior parte nelle ore degli spostamenti dei pendolari

    Polizia e vigili del Fuoco a New York

    Polizia e vigili del Fuoco a New York

    Lo spiegamento delle forze dell'ordine dopo l'esplosione a New York.

    Lo spiegamento delle forze dell'ordine dopo l'esplosione a New York.

    I pompieri di New York

    I pompieri di New York

    Sul posto squadre dei Vigili del Fuoco.

    Sul posto squadre dei Vigili del Fuoco.

    NYPD

    NYPD

    Immediata la risposta della polizia di New York.

    Immediata la risposta della polizia di New York.

    Port Authority

    Port Authority

    L'Fbi entra per le indagini alla stazione dei bus di New York.

    L'Fbi entra per le indagini alla stazione dei bus di New York.

    Stazione autobus a New York

    Stazione autobus a New York

    L'esplosione è avvenuta nella più grande stazione dei bus della città, con 230mila passeggeri al giorno che transitano.

    L'esplosione è avvenuta nella più grande stazione dei bus della città, con 230mila passeggeri al giorno che transitano.

    Indagini in corso

    Indagini in corso

    Le autorità hanno confermato che si tratta di terrorismo.

    Le autorità hanno confermato che si tratta di terrorismo.

    Evacuata la stazione

    Evacuata la stazione

    Evacuata la stazione e chiude tre linee della metro, disagi per tutta la città.

    Evacuata la stazione e chiude tre linee della metro, disagi per tutta la città.

    Elicotteri in volo

    Elicotteri in volo

    Elicotteri sopra la zona dell'esplosione a New York.

    Elicotteri sopra la zona dell'esplosione a New York.

    Paura a New York

    Paura a New York

    Momenti di paura a New York per lo scoppio dell'ordigno.

    Momenti di paura a New York per lo scoppio dell'ordigno.

    Tensione nella Grande Mela

    Tensione nella Grande Mela

    La folla attorno al luogo dell'esplosione.

    La folla attorno al luogo dell'esplosione.