Morto il rapper Nipsey Hussle: ucciso in una sparatoria a Los Angeles

Pubblicato da Redazione NanoPress Lunedì 1 aprile 2019

Morto il rapper Nipsey Hussle: ucciso in una sparatoria a Los Angeles

Ucciso a colpi d’arma da fuoco il rapper americano Nipsey Hussle. L’omicidio è avvenuto a Los Angeles, davanti al negozio d’abbigliamento di proprietà di Hussle. Altre due persone sono rimaste ferite nella sparatoria avvenuta di fronte al negozio Marathon Clothing, a South Los Angeles.

La polizia batte tutte le piste, dalla rapina andata male al regolamento di conti. Al momento non ci sono sospettati. L’unica informazione diffusa dai media è che un uomo sarebbe stato visto scappare a bordo di un’auto dalla zona del delitto.

Ermias Davidson Asghedom, in arte Nipsey Hussle, aveva 33 anni e in gioventù aveva fatto parte di una gang.

Con il disco d’esordio Victory Lap aveva ottenuto una nomination come miglior disco rap ai premi Grammy 2018.