Due ragazzi si schiantano in moto contro un muro: uno è a terra l’altro gli ruba il casco e scappa

Il giovane 20enne rimasto esanime è deceduto poco dopo in ospedale. Si cerca il ragazzo fuggito senza prestare soccorso

Pubblicato da Beatrice Elerdini Lunedì 25 febbraio 2019

Due ragazzi si schiantano in moto contro un muro: uno è a terra l’altro gli ruba il casco e scappa
Foto: Pixabay

Grave incidente in Gran Bretagna: a Reddish, nella contea Greater Manchester, due ragazzi a bordo di una moto di grossa cilindrata si sono schiantati contro un muro. Uno dei due è rimasto a terra, esanime, in gravi condizioni. L’altro anziché soccorrere l’amico, gli ha slacciato in fretta il casco ed è scappato in sella alla sua motocicletta. Non si è nemmeno premurato di chiamare i soccorsi, il ragazzo a terra è purtroppo deceduto. A raccontare l’agghiacciante vicenda alcuni residenti della zona, sopraggiunti sul luogo dell’incidente dopo aver sentito un forte botto. 

L’incidente è accaduto domenica pomeriggio, intorno alle 16.00. ‘Abbiamo sentito un forte botto. Abbiamo guardato fuori e scoperto che una motocicletta era stata coinvolta in un incidente contro un muro. Un ragazzo era a terra immobile. Il suo compagno gli ha tolto il casco e se ne è andato con la moto, è stato terribile’, hanno raccontato alcuni residenti alle Forze dell’Ordine.

Nonostante la tempestività dell’intervento dei soccorritori, il giovane rimasto a terra non ce l’ha fatta. E’ morto poco dopo l’arrivo in ospedale: aveva 20 anni. Aperta un’indagine: gli agenti stanno cercando di rintracciare l’amico alla guida della moto e ricostruire la dinamica dei fatti.

LEGGI ANCHE: Roma, incidente in moto per il bodyguard dei vip: ucciso da un ubriaco al volante