Regalo shock per l’amico: gli ‘offre’ una donna e la violentano insieme davanti a suo figlio

Sono stati condannati rispettivamente a 12 e 8 anni di reclusione Claudiu Ivascu, 23 anni, e Nicolae Mihai, 22, entrambi di nazionalità romena

Pubblicato da Beatrice Elerdini Venerdì 22 febbraio 2019

Regalo shock per l’amico: gli ‘offre’ una donna e la violentano insieme davanti a suo figlio
Foto: Pixabay

Sono stati condannati rispettivamente a 12 e 8 anni di reclusione Claudiu Ivascu, 23 anni, e Nicolae Mihai, 22, entrambi di nazionalità romena. Il 14 aprile del 2017 si erano introdotti abusivamente nella casa di una donna per violentarla. Era il compleanno di Ivascu e Mihai ha voluto fargli un ‘regalo speciale’. La scioccante vicenda si è consumata a Colchester, nell’Essex, Regno Unito.

Come riporta la BBC, la sera dello stupro, i due erano ubriachi e almeno uno dei due conosceva la vittima. In un primo momento uno ha offerto alla donna una ricompensa economica, quando lei l’ha rifiutata si è scatenato l’inferno. Come ha riferito il detective Liv Howells, ‘la vittima è stata stuprata da una persona che conosceva e dal suo amico, in un posto che pensava essere sicuro’.

A un certo punto, dal piano di sopra dell’abitazione di Colchester, un figlio della donna, avvertendo degli strani rumori arrivare dal piano di sotto, si è alzato dal letto ed è sceso giù. Davanti ai suoi occhi l’orrore della mamma nelle grinfie dei suoi aguzzini. Mihai, non appena si è accorto della presenza del bambino, gli ha ordinato di tornare a letto.

‘Vorrei elogiare ancora la vittima per il suo coraggio, non solo nel presentarsi in tribunale e segnalando il reato, ma assistendoci per tutto il caso’, ha dichiarato il detective.

‘Ha eroicamente assistito alla condanna e ha letto in tribunale la sua dichiarazione. Esorterei chiunque abbia subito uno stupro o vissuto una situazione simile, a farsi avanti e a denunciare. Abbiamo degli specialisti che sanno dare il sostegno di cui c’è bisogno, mentre ci occupiamo di investigare sui reati’, ha aggiunto Howells.

LEGGI ANCHE: Violentano una ragazza dopo la finale della Champions, un video li inchioda