Rapina con finale a sorpresa: ladro messo ko dalla vittima, lottatrice professionista

ASCOLTA L'ARTICOLO

Polyana Viana, 26 anni, soprannominata la 'Dama di Ferro', ha subito reagito mandano al tappeto l'aggressore, che è finito in manette

Pubblicato da Beatrice Elerdini Martedì 8 gennaio 2019

Rapina con finale a sorpresa: ladro messo ko dalla vittima, lottatrice professionista
Foto: Pixabay

Rio De Janeiro è stata scenario di una rapina col finale a sorpresa. Una ragazza di 26 anni è finita nel mirino di un ladro, ma quello che è successo dopo è davvero esilarante. Polyana Viana, apprezzata lottatrice, soprannominata anche ‘Dama di Ferro’, non appena è stata avvicinata e minacciata dal malintenzionato, ha immediatamente reagito colpendolo ripetutamente e mandandolo al tappeto. 

La giovane, esperta di arti marziali miste e lottatrice UFC, ha raccontato ai media locali l’intera vicenda: ‘Si è seduto accanto a me e mi ha chiesto l’ora, ma poi è rimasto lì e non si è allontanato. Mi ha detto che era armato e mi ha intimato di consegnargli il telefono: era così vicino che potevo anticiparlo e impedirgli di tirare fuori la pistola’.

A quel punto Polyana Viana, forte della sua esperienza, ha immediatamente bloccato a terra l’uomo, dopo averlo colpito più volte. Immediato l’intervento delle Forze dell’Ordine che hanno subito arrestato il malvivente. Pare avesse numerose ferite su tutto il corpo.

Tutto è accaduto mentre la 26enne stava aspettando un’auto Uber per tornare a casa. Dopo l’arresto è emerso che il ladro era realmente in possesso di un’arma, ma giocattolo. Con buona probabilità un rapinatore alle prime armi, che niente avrebbe potuto fare contro un’atleta professionista.

LEGGI ANCHE: Rapina in casa, coniugi picchiati brutalmente: ‘Il denaro o ti diamo fuoco’