Ucraina, si lancia dal 14esimo piano con un paracadute fatto in casa: si schianta al suolo e muore

Bogdan Firsov aveva 15 anni e stava girando un video da pubblicare sui social. Anche la madre ha assistito in silenzio alla sua tragica morte annunciata

Pubblicato da Beatrice Elerdini Lunedì 17 dicembre 2018

Ucraina, si lancia dal 14esimo piano con un paracadute fatto in casa: si schianta al suolo e muore
Foto: Pixabay

Incidente shock in Ucraina: un ragazzo di 15 anni si è lanciato dal tetto di un edificio al 14esimo piano schiantandosi al suolo. E’ morto sul colpo Bogdan Firsov. Si era gettato dal palazzo indossando un paracadute fatto in casa che purtroppo, al momento in cui avrebbe dovuto aprirsi, non ha funzionato. Moltissime le persone che hanno assistito al folle gesto, nessuna che sia intervenuta. 

L’adolescente stava realizzando un video per i social. Tra il pubblico incitante, c’era anche la madre. ‘Era pieno di gente che guardava e nessuno ha fatto niente per fermarlo, lo filmavano e basta…stiamo perdendo l’umanità’, ha raccontato un testimone. Come riporta il Mirror quel salto avrebbe in tutti i casi condannato a morte Bodgan. Era troppo basso l’edificio perché un paracadute potesse aprirsi, anche uno perfettamente funzionante.

Il testimone oculare ha poi aggiunto: ‘È successo proprio davanti ai miei occhi. Il ragazzo si è lanciato con il paracadute che non si è aperto, e lui è caduto di schiena. È stato terribile’. Bogdan ha esitato un paio di minuti prima di gettarsi nel vuoto col suo paracadute artigianale. Tutti sono rimasti in attesa del lancio, nessuno ha chiamato la Polizia. Nemmeno la madre.

LEGGI ANCHE: Si butta dal 12° piano con la figlia in braccio, la nonna tenta di fermarle: morte tutte e tre