Cina, finisce in ospedale con un’infezione ai polmoni: tutta colpa dei calzini maleodoranti

L'uomo è stato costretto a rimanere ricoverato in ospedale per un lungo periodo. La situazione dovrebbe risolversi senza danni permanenti

Pubblicato da Beatrice Elerdini Lunedì 17 dicembre 2018

Cina, finisce in ospedale con un’infezione ai polmoni: tutta colpa dei calzini maleodoranti
Foto: Pixabay

Ha avuto un epilogo del tutto inaspettato il vizio di un uomo cinese: era solito annusare i suoi calzini maleodoranti ogni sera, quando tornava a casa dal lavoro. Un giorno qualcosa è andato storto: si è sentito male ed è stato ricoverato d’urgenza in ospedale. Ha contratto un’infezione polmonare da funghi, esattamente quelli che si trovavano nei suoi calzini usati. L’episodio si è consumato a Zhengzhou, a sud est della Cina. A raccontarlo, Il Mirror.

Secondo quanto riportato dalla stampa britannica l’uomo aveva il vizio di odorare i suoi calzini ogni sera, per lui era una sorta di rituale. Prima di riporre le calze usate nella sacca degli indumenti da lavare, le annusava, nonostante emanassero un forte tanfo.

A un certo punto si è sentito male: i medici gli hanno diagnosticato un’infezione micotica ai polmoni. Secondo gli specialisti l’uomo potrebbe aver inalato le spore del fungo proprio dai suoi calzini. L’infezione che ha contratto l’ha costretto a un lungo ricovero in ospedale. Fortunatamente la situazione dovrebbe risolversi senza lasciare danni permanenti.