Neonato lasciato solo sbranato dai cani di famiglia

I due cani di razza Staffordshire Bull Terrier - di nome Fizzy e Dotty - che hanno aggredito il bambino sono stati abbattuti.

Pubblicato da Kati Irrente Venerdì 14 dicembre 2018

Neonato lasciato solo sbranato dai cani di famiglia

Il piccolo neonato, che non aveva nemmeno un mese di vita, era stato assalito dai due cani dei genitori lo scorso 18 novembre. Dopo settimane di agonia il bimbo è deceduto in ospedale. Per i genitori è scattato l’arresto per negligenza, ma sono stati rilasciati. I due cani, invece, sono stati abbattuti.

Lasciati incustoditi nella stessa stanza

Un bambino di nemmeno un mese e due cani di razza Staffordshire Bull Terrier, di proprietà dei genitori del bimbo, sono stati lasciati del tutto incustoditi nella stessa stanza e in poco tempo è accaduta la tragedia.

Il neonato Reuben McNulty è stato assalito all’improvviso dai due cani di famiglia, non si sa bene per qualche motivo. Subito portato all’ospedale di Addenbrooke a Cambridgeer, è stato soccorso e per settimane, da quel 18 novembre, ha lottato tra la vita e la morte. Purtroppo le ferite ricevute erano talmente gravi che il piccolo ha cessato di vivere oggi.

La tragedia è accaduta a Yaxley, nel Cambridgeshire, in Inghilterra.

Amy Litchfield, 28 anni, e Danny McNulty, 31 anni, sono stati arrestati per la morte del bimbo con l’accusa di negligenza, ma in seguito sono stati rilasciati. I due cani di razza Staffordshire Bull Terrier di nome Fizzy e Dotty, che hanno aggredito il bambino, sono stati invece abbattuti.

Lo scorso 20 novembre il papà di Amy, Paul Litchfield, aveva visitato la casa della coppia di disoccupati in cui è avvenuto l’attacco. Aveva sostenuto che il nipotino fosse stato ferito in un “incidente anomalo” e che sia Amy che Dan erano buoni genitori.

Un vicino: ‘Quei cani erano aggressivi’

Un vicino di casa ha invece raccontato ai media britannici di aver sempre guardato con sospetto i due cani della coppia, che sembravano troppo aggressivi. L’uomo ha infatti sostenuto: “Ho visto quei cani e ho pensato che fossero cattivi, mostravano i denti a chiunque. Se quella famiglia ha lasciato quel povero bambino da solo con quei cani feroci, dovrebbe essere rinchiusa per molti anni. Qualsiasi genitore che lascia il suo piccolo in presenza di quei cani è incredibilmente irresponsabile”.