Mangia cibo cinese e resta paralizzato: 40enne intossicato dal pollo

ASCOLTA L'ARTICOLO

David Braham ha avuto una forte intossicazione alimentare, che ha scatenato una rara sindrome autoimmune, la Guillain-Barré.

Pubblicato da Beatrice Elerdini Mercoledì 12 dicembre 2018

Mangia cibo cinese e resta paralizzato: 40enne intossicato dal pollo
Foto: Pixabay

Ha avuto un risvolto inaspettato la cena cinese per David Braham, 40 anni. Dopo aver mangiato un piatto di pollo al curry è rimasto paralizzato dal naso in giù. Mentre stava guardando in tv il figlio giocare a rugby a Cardiff, improvvisamente si è sentito male ed è andato in coma. Secondo i medici l’uomo ha avuto una forte intossicazione alimentare, che ha scatenato la sindrome di Guillain-Barré, una rara sindrome autoimmune.

Per 4 mesi David, padre di 3 figli e amante dello sport, è rimasto immobile in un letto di ospedale. E’ stato del tutto incapace di muoversi e di respirare autonomamente. Tutto per colpa di un piatto di pollo al curry contaminato da un batterio, il campylobacter, perché non cotto a sufficienza.
‘Mi sono preparato il piatto velocemente per vedere la partita di mio figlio. Poco dopo ho iniziato a stare male: prima un formicolio alla mano, poi un malessere generale. Dopo 24 ore ero immobile in coma’, ha raccontato l’uomo al Daily Mail.

‘A seguito del ricovero il personale medico ha scoperto che l’intossicazione da cibo provocata dal campylobacter mi ha causato la rara sindrome di Guillain-Barré. La condizione, grave e rara, porta il sistema immunitario ad attaccare il sistema nervoso’, ha spiegato.

Grazie alle cure antibiotiche e la riabilitazione David ha iniziato a stare meglio. Oggi riesce a camminare da solo. Ogni tanto può prendersi anche qualche pausa dall’ospedale, ma ha ancora bisogno di continui monitoraggi e visite.
‘Il mio pensiero costante erano i miei tre figli. Ho fatto tutto per poter continuare a stare con loro’, ha confidato il 40enne.

LEGGI ANCHE: Usa acqua del rubinetto non sterile per lavaggi nasali: muore per infezione da ameba mangia cervello