Le cade il cellulare mentre è in vasca, 15enne muore folgorata

ASCOLTA L'ARTICOLO

Irina Rybnikova, 15 anni da Bratsk, in Russia, è morta folgorata nel bagno di casa per aver fatto cadere il cellulare nella vasca: a trovare il corpo i genitori

Pubblicato da Lorena Cacace Martedì 11 dicembre 2018

Le cade il cellulare mentre è in vasca, 15enne muore folgorata
Una foto dal profilo della 15enne Irina Rybnikova

Stava mandando dei messaggi agli amici col cellulare mentre era in vasca quando le è caduto il telefono in acqua ed è morta folgorata. Così ha perso la vita la 15enne Irina Rybnikova, campionessa di arti marziali, trovata senza vita dai suoi familiari nel bagno di casa a Bratsk, città della regione russa centrale di Irkutsk Oblast. Accanto al corpo, riverso in acqua, c’era ancora l’iPhone della ragazza.

Non è la prima volta che una giovanissima perde la vita per aver usato il cellulare durante il bagno. La morte di Irina ha sconvolto l’intera comunità. La 15enne aveva appena vinto il Russian Youth Pankration Championship, uno sport che combina elementi di wrestling e boxe.

“Un tragico incidente ha preso la vita della nostra campionessa, amica, compagna e studentessa Irina Rybnikova, 15 anni. La nostra amata ragazza era una candidata per il Master of Sports in pankration. Riposa in pace”, si legge in una dichiarazione rilasciata dalla federazione.

“Era una persona incredibile e la mia migliore amica. Voleva avere successo in ogni sport e avevamo in programma di trasferirci in un’altra città per studiare. Tutti l’amavano, lei era amichevole, gentile e molto bella. Irina aveva talento nelle arti marziali e partecipava regolarmente ai tornei”, ha aggiunto un suo caro amico.