‘Odio il cellulare di mamma’: il tema di un bambino delle elementari è virale

I genitori sono sempre al telefono e i bambini lo odiano perché mamma e papà li trascurano, preferendo dedicare il loro tempo a stare con gli occhi sullo schermo dello smartphone

Pubblicato da Kati Irrente Martedì 4 dicembre 2018

‘Odio il cellulare di mamma’: il tema di un bambino delle elementari è virale
Foto Pixabay

Jen Beason, insegnante in una scuola elementare della Lousiana, negli Stati Uniti, ha presentato in classe un tema da discutere insieme ai suoi alunni. L’argomento era semplice, e lo svolgimento del compito abbastanza veloce, ma le risposte, alcune risposte, ricevute dai bambini, hanno fatto riflettere la maestra che ha poi deciso di pubblicarle su internet, dove sono diventate virali. La domanda a cui i bimbi di seconda elementare dovevano rispondere era “Cosa vorresti che non fosse mai stato inventato?”.

Su 21 studenti quattro hanno ammesso di odiare lo smartphone.

L’odio verso i cellulari

In particolare un bambino ha scritto sul tema: ”Odio i telefoni perché i miei genitori ci passano tutto il giorno. E’ veramente una brutta abitudine. Odio lo smartphone di mia mamma vorrei che non lo avesse mai comprato, che non ne avesse mai avuto uno”. Il motivo? I genitori sono sempre incollati allo schermo del telefono e trascurano i figli, che crescono con la mancanza di una guida degli adulti. E per far capire meglio il suo disappunto il bambino di sette anni ha fatto anche un piccolo disegno: uno smartphone sbarrato da una grande X e a fianco una faccina che dice “Lo odio”.

Altri hanno scritto che i telefoni sono pericolosi: “I telefoni cellulari fanno male a noi e a tutti. Lo sappiamo perché ogni giorno c’è una notizia che ci dice così”.

L’insegnante ha poi deciso di postare su Facebook le frasi più rappresentative dei pensieri dei bambini, usando l’hashtag #listentoyourkids ovvero “ascoltate i vostri bambini”.

Il post della maestra è diventato virale in rete e in poche ore è stato condiviso da oltre 260mila utenti. L’insegnante ha lanciato anche l’hashtag #getoffyourphone per raccomandare ai genitori appunto di “staccare dai telefonini” e ascoltare i loro figli.

I figli mettono in guardia i genitori

Secondo uno studio inglese, condotto nel 2017 da Digital Awareness UK e dalla Headmasters and Headmistresses Conference, più di un ragazzo su tre ha chiesto alla madre e al padre di limitare l’uso del cellulare. Il 14% ha dichiarato che i genitori continuano a controllarlo anche durante i pasti. Il 22% crede che l’uso dei cellulari abbia impedito alle famiglie di godersi il tempo trascorso insieme. Ma solo il 10% delle madri e dei padri è consapevole di quello che pensano i figli sul loro modo di usare il telefono, anche se quasi la metà ammette di passare troppo tempo online.

LEGGI ANCHE DARE IL CELLULARE AI BAMBINI E’ COME UN GRAMMO DI COCAINA, L’ALLARME DEGLI ESPERTI