Arianna, la ragazza canadese allergica al freddo

La prima volta è successo quando aveva 14 anni: stava giocando con la neve e improvvisamente ha avuto delle difficoltà respiratorie

Pubblicato da Beatrice Elerdini Martedì 4 dicembre 2018

Arianna, la ragazza canadese allergica al freddo
Foto: Pixabay

Sono tante le persone che mal sopportano il freddo, ma Arianna Kent, 21 anni, è realmente allergica alle basse temperature. E’ affetta da una rara malattia autoimmune che le provoca un’orticaria violenta a contatto con il freddo. Si tratta di una patologia piuttosto invalidante, soprattutto per chi come Arianna, vive in Canada.

Anche soltanto uno spiffero d’aria può provocarle reazioni così gravi da costringerla ad andare al pronto soccorso. Arianna trascorre molto del suo tempo chiusa in ospedale: capita anche più volte nello stesso mese.

In un’intervista rilasciata al Daily Mail, la ragazza ha dichiarato che questa malattia le ha condizionato molto la vita. Anche le semplici azioni quotidiane per Arianna possono rivelarsi fatali: gesti innocui come prendere l’automobile, aprire un frigorifero, bere acqua o bevande fredde, possono realmente ucciderla.

L’allergia al freddo infatti, può provocarle anche uno shock anafilattico, proprio per questo motivo la 21enne porta sempre con sé un autoiniettore di epinefrina. Un farmaco per lei salvavita.

La giovane, oltre a soffrire di una patologia molto rara, è costretta spesso a subire l’incredulità della gente: ‘Sì, Arianna, sappiamo che hai sempre freddo ma questo non significa che tu ne sia allergica’, le dicono in molti.

La prima volta è successo a 14 anni: la ragazzina stava giocando con la neve e improvvisamente ha avuto difficoltà respiratorie. La diagnosi è arrivata due anni più tardi. Nessuno, nemmeno Arianna poteva credere di essere realmente allergica al freddo.