Russia, allarmi bomba in serie: evacuati 12 centri commerciali

Almeno 12 centri commerciali di Mosca sono stati evacuati a causa di minacce bomba anonime. Più di 4mila persone sono state fatte allontanare dai negozi.

Pubblicato da Kati Irrente Mercoledì 28 novembre 2018

Russia, allarmi bomba in serie: evacuati 12 centri commerciali
La stazione ferroviaria di Kievsky a Mosca, in Russia

Migliaia di persone sono state evacuate da almeno 12 centri commerciali sparsi sul territorio di Mosca in seguito a minacce bomba anonime messe a segno via telefono. Secondo i media locali sono corso di evacuazione anche altre zone della metropoli russa, come la stazione ferroviaria di Kievsky.

Almeno 12 centri commerciali di Mosca sono stati evacuati a causa di minacce bomba anonime. Più di 4mila persone sono state fatte allontanare dai negozi. Lo ha riferito l’agenzia Ria Novosti, a sua volta citata dai media russi.

“Ci sono state chiamate anonime riguardo a bombe piazzate nei centri commerciali di Kapitolij, Yevropeisky, Gorod, Megapolis, Tsvetnoi, Gorbushkin Dvor, Zvyozdochka e Atrium”, avrebbe detto la fonte, citata dall’agenzia di stampa Interfax, ma senza nominare altri luoghi.

I centri commerciali interessati dagli allarmi sono oggetto di perquisizioni da parte delle squadre di polizia e di unità cinofile. Quindi tutti gli edifici saranno controllati anche dai cani poliziotti.