Un videogioco gli salva la vita: obeso perde 50 chili con Dance Dance Revolution

Pubblicato da Redazione NanoPress Lunedì 8 ottobre 2018

Un videogioco gli salva la vita: obeso perde 50 chili con Dance Dance Revolution
Immagine di repertorio/Foto di Suzanne Tucker/Shutterstock.com

Non sempre i videogiochi sono degli inutili passatempi, a volte possono rappresentare la svolta nella vita. Come nel caso di Xopher, giovanotto dell’Arkansas, che nel 2012 era arrivato a pesare 147 chili.

Il medico gli aveva parlato senza peli sulla lingua, spiegandogli che quello stile di vita fatto di enormi quantità di cibo e sedentarietà lo avrebbe portato ad avere bisogno di un trapianto cardiaco entro i 50 anni di età.

Xopher si era guardato allo specchio ed aveva deciso di cambiare vita, in un modo del tutto originale. Il giovane ha iniziato a giocare a Dance Dance Revolution, un videogioco di danza in cui bisogna muoversi e saltare a ritmo di musica pestando una pedana secondo le indicazioni dello schermo. Si tratta di un videogioco che richiede un enorme impegno fisico, oltre che ottimi riflessi e coordinazione. Xopher ha abbinato il tutto ad una dieta mirata e dal 2014 al 2016 è riuscito a perdere 23 chili. Nel biennio successivo ne ha persi altrettanti, migliorando il suo aspetto e la sua salute.

“Senza Dance Dance Revolution avrei perso qualsiasi motivazione a proseguire con la mia dieta”, racconta il giovane. “Sono stati proprio i risultati sempre più elevati nel videogioco a spingermi a proseguire”.