Entra nell’idromassaggio nudo con tre donne, la fidanzata lo uccide a coltellate

La ragazza sta provando a difendersi raccontando di aver agito per legittima difesa poiché il fidanzato l'avrebbe minacciata dopo una piccola colluttazione.

Pubblicato da Kati Irrente Lunedì 8 ottobre 2018

Entra nell’idromassaggio nudo con tre donne, la fidanzata lo uccide a coltellate
Foto Pixabay

La vicenda della ragazza che ha ucciso il suo fidanzato accoltellandolo dopo averlo beccato fare un bagno senza vestiti nella vasca idromassaggio, insieme ad altre donne, risale allo scorso febbraio. L’imputata Demi Harris in questi giorni è comparsa davanti ai giudici e i media si stanno rioccupando del caso. Christopher Person è stato ucciso a colpi di coltello dalla fidanzata gelosa, o la ragazza si è difesa legittimamente dalle presunte minacce del ragazzo nei suoi confronti? Il tribunale dovrà risolvere la questione.

Christopher, 39 anni, e Demi, 21, dividevano una villetta bifamiliare insieme ad altre persone a Hucknall, in Gran Bretagna.

”Davvero lo stai facendo? Davvero sei nudo vicino a altre ragazze? Non osare Chris!”

Quel giorno di febbraio i vicini di casa avevano deciso di organizzare un party. Al quale Christopher Person aveva deciso da subito di partecipare. Demi, invece, che secondo alcune testimonianze era molto gelosa del fidanzato, aveva rifiutato l’invito, e aveva anche avvertito il ragazzo di stare attento a come si comportava.

A un certo punto, mentre Demi guardava da una finestra di casa nel giardino cosa stava accadendo, Christopher si è infilato nella vasca da bagno con idromassaggio. Ma non era solo, era insieme ad altre ragazze, e si è tolto il costume rimanendo completamente nudo. A quel punto Demi ha pensato bene di fargliela pagare. Ma arrivata al bordo della piscina è caduta dentro vestita. Umiliata, derisa e più arrabbiata di prima, la ragazza ha prima fatto finire la festa gettando del solvente in acqua, ha fermato la musica staccando la corrente ed è tornata a casa con il ragazzo.

Una volta a casa ha colpito il fidanzato con diverse coltellate allo stomaco. Non è morto subito, ma in ospedale. Lo ha ucciso ed è stata arrestata con l’accusa di omicidio volontario. La ragazza invece sta provando a difendersi raccontando di aver agito per legittima difesa poiché il fidanzato l’avrebbe minacciata dopo una piccola colluttazione.