Mamma allatta al seno il figlio di 5 anni: ‘E’ naturale e fa bene’

Amy vuole incoraggiare gli altri a vedere l'allattamento al seno come una cosa del tutto normale e non pensare che oltre una certa età diventa sbagliato o strano

Pubblicato da Kati Irrente Martedì 18 settembre 2018

Mamma allatta al seno il figlio di 5 anni: ‘E’ naturale e fa bene’
da Instagram / foto

Amy Hardcastle, 27 anni, del Lancashire, è una giovane mamma che, come altre, ha deciso di allattare al seno il suo bambino anche dopo i primi mesi canonici, anche dopo i primi anni. In pratica lo continua ad allattare al seno in maniera regolare anche adesso che suo figlio ha 5 anni. E a quanto pare lui, Max, è soddisfattissimo e la mamma è felice. Amy spera di spezzare una lancia in favore dell’allattamento al seno prolungato e vuole mostrare ai critici che è un fatto completamente naturale e non qualcosa da considerare ”strano”, ”sconveniente” o ”vergognoso”, dato che non solo fa bene alla salute del bambino e della mamma, ma incoraggia la vicinanza e insegna a prendersi cura del prossimo.

Paradossalmente, quando Max è nato, a luglio 2013, inizialmente Amy non si sentiva a proprio agio ad allattare il suo neonato, tuttavia con il tempo ha acquisito lentamente la fiducia necessaria per farlo in pubblico, ogni volta che Max ne aveva bisogno.

A sei mesi Amy iniziò a svezzare Max con del cibo per bambini, che faceva consumare al piccolo alternandolo al suo latte materno. Ha spiegato: “È stato nutrito esclusivamente con il latte materno fino all’età di sei mesi, dopo di che ha introdotto il cibo come qualsiasi altro bambino. “Ho allattato Max per cinque anni e ora allatta un paio di volte alla settimana, ma nessuno di noi ha ancora deciso di interrompere l’allattamento. Cerco di spiegare che l’allattamento al seno fa bene, e anche se non è la norma culturale qui, non lo rende sbagliato. L’allattamento al seno ha senso perché il mio corpo continua a produrre latte per sostenere e nutrire il mio bambino”.

Infatti Amy ha approfondito l’argomento dell’alimentazione dei bimbi seguendo alcuni gruppi di supporto all’allattamento al seno e così ha scoperto i tanti benefici salutare del latte materno, cosa che l’ha portata a chiedersi perché avrebbe dovuto smettere così presto.

View this post on Instagram

I HAVE A 5 YEAR OLD 🎉 • • I am overwhelmed with all the love and support and comments and messages that I received after yesterday’s picture, and here’s some more of that honesty I promised 😝 I was really motivated to post and make that change because of this photo. • I’ve had this for over 2 years, you can tell by my teeny hair that this wasn’t long after I shaved my head and Alex took this gorgeous picture of my nursing Max in the bath. I’ve always wanted to post it, but I was too scared. I used to share articles full of breastfeeding photos just like this, people will pay for photo shoots like this, or standing naked in a river and it’s incredible and powerful and beautiful but I thought if I put this out and said ‘hey this was my idea and I asked for this to be taken’ that it made me vain.. • So I’m posting this for 2 reasons, 1 because I am incredibly proud of myself, considering I nearly had to stop breastfeeding at 4 weeks and I want to normalise seeing toddlers nursing (because milk never stops being good for them and natural term weaning is normal and natural, don’t argue with me just because you’re not used to it, research what I’m saying and then get back to me 👊🏻) • And the other reason is to free myself from worrying about what other people think ✌🏻Thank you to everyone that has sent me love and made me feel brave ❤️

A post shared by Amy Hardcastle (@amy_.winter) on

”Non avevo idea dell’allattamento al seno prima di avere Max. Mia madre e io immaginavamo che sei mesi fossero abbastanza, poi ho scoperto che in tante decidono di continuare ad allattare, e così ho provato”. Amy dice che smetterà di allattare quando sia lei che Max saranno pronti. Più o meno quando il bambino avrà i primi denti permanenti, più meno a sei anni.

Amy, inoltre, vuole incoraggiare gli altri a vedere l’allattamento al seno come una cosa del tutto normale e non pensare che oltre una certa età diventa sbagliato o strano. ”Ci sono altri modi per fare le cose, e io voglio solo dare la mia solidarietà a tutte le mamme che ancora allattano i loro bambini anche in età avanzata. Oggettivamente è una funzione umana naturale, ma soggettivamente le persone hanno le loro opinioni – nessuna delle quali è rilevante per me. E’ naturale. Non è sbagliato, cerco solo di normalizzarlo e condividere la mia storia in modo che la gente possa farsi un’idea”.

E infine precisa: ”Non giudico le mamme che non allattano al seno, ma auguro a tutte di avere accesso alle informazioni di cui hanno bisogno per assicurarsi che stiano compiendo delle scelte pienamente informate. Dopo di ciò tocca a loro decidere cosa è meglio per la loro famiglia”.