Missouri: bimbo di 10 anni finisce in ospedale con uno spiedo conficcato nel cranio

'Il bambino è stato molto coraggioso e la sua tranquillità ci ha facilitato il lavoro', ha spiegato l'equipe medica

Pubblicato da Beatrice Elerdini Giovedì 13 settembre 2018

Missouri: bimbo di 10 anni finisce in ospedale con uno spiedo conficcato nel cranio
Foto Pixabay

La storia del piccolo Xavier Cunningham, residente a Harrisonville (Missouri), negli Stati Uniti, è una di quella che avrebbe potuto avere un tragico epilogo e invece un pizzico di buona sorte e un’ottima equipe medica hanno permesso un lieto fine. Per un tragico incidente il bambino si è ritrovato con uno spiedo di carne conficcato nel cranio: era in fuga da una vespa ed è inciampato cadendo a terra lungo le scale, dove si trovava l’oggetto appuntito.

Secondo quanto riportato dall’Independent, lo spiedo si è infilzato dalla parte sinistra del naso ed ha attraversato tutto il cranio, non toccando miracolosamente alcuna area vitale. Il piccolo Xavier è stato trasportato immediatamente in ospedale dove i medici lo hanno sottoposto a un delicato intervento chirurgico per rimuovere lo spiedo: in seguito il bambino si è ripreso senza riportare danni né al cervello, né al midollo spinale.

‘Il bambino è stato molto coraggioso e la sua tranquillità ci ha facilitato il lavoro. Non è una cosa da poco, specialmente se consideriamo che ha dovuto attendere diverse ore per essere operato’, ha spiegato l’equipe medica.