Incendio a Rio: distrutto uno dei più importanti musei del Brasile

Immediato l'intervento dei Vigili del Fuoco che hanno lavorato intensamente per diverse ore, prima di riuscire a domare il rogo. Al momento non si registrano feriti

Pubblicato da Beatrice Elerdini Lunedì 3 settembre 2018

Incendio a Rio: distrutto uno dei più importanti musei del Brasile
Incendio a Rio / ansa

Devastante incendio a Rio De Janeiro: è andato completamente distrutto il Museo Nazionale, uno dei più importanti di tutto il Brasile. Le fiamme hanno travolto l’edificio centrale durante la notte, illuminando il cielo della metropoli sudamericana. Immediato l’intervento dei Vigili del Fuoco che hanno lavorato intensamente per diverse ore, prima di riuscire a domare il rogo. Al momento non si registrano feriti.

Il Museo Nazionale di Rio De Janeiro, fondato circa 200 anni fa, custodisce al suo interno 20 milioni di pezzi, tra cui numerosi reperti archeologici provenienti dall’antico Egitto, opere classiche, nonché il più antico scheletro umano ritrovato in Sudamerica (‘Luzia’), resti di dinosauri e di meteoriti. Purtroppo la maggior parte del materiale è andato perduto nel rogo divampato intorno alle 19.30 di domenica 2 settembre. A salvarsi invece è stato un edificio adiacente al museo, utilizzato per conservare parte della collezione, tuttavia i reperti più importanti del museo si trovavano proprio nell’edificio centrale.

Il presidente brasiliano Michel Temer, riguardo al devastante incendio che ha travolto Rio, ha dichiarato: ‘E’ un giorno triste per tutti i brasiliani. Duecento anni di lavoro, ricerca e conoscenza sono andati perduti’.

Al momento non sono chiare le ragioni del rogo, sull’accaduto indagano le Forze dell’Ordine.