Scopre che il padre di suo figlio è pedofilo: scaricava video di abusi su neonati

L'uomo è stato scoperto in seguito a un blitz della Polizia: è emerso che aveva scaricato 527 file di bambini stuprati di età inferiore ai 18 mesi

Pubblicato da Beatrice Elerdini Lunedì 2 luglio 2018

Scopre che il padre di suo figlio è pedofilo: scaricava video di abusi su neonati
Foto Pixabay

Donna Winchester, 38 anni, ha fatto la peggiore delle scoperte sul conto di suo marito: l’uomo 40enne di nome Phil Davidson si è rivelato un pedofilo. Aveva la terribile abitudine di scaricare video di bambini neonati con meno di 18 mesi di vita che subivano abusi sessuali. La donna vedeva il marito trascorrere le notti davanti al pc e pensava fosse per il suo lavoro: era un fotografo di matrimoni ed era convinta che lavorasse sulle immagini, invece Phil guardava video di bambini piccolissimi violentati.

La sconvolgente scoperta è avvenuta nel dicembre del 2016 in seguito a un blitz della Polizia: dopo le perquisizioni degli agenti sono stati ritrovati 527 file scaricati dal suo indirizzo Ip relativi a video di bambini che subivano violenze sessuali. Phil utilizzava come chiave di ricerca esplicitamente ‘stupro di bambini’. L’uomo è stato arrestato e condannato a una pena detentiva di 16 mesi, tuttavia dopo soli 8 è stato rilasciato. Da quando Donna ha scoperto la vera identità di suo marito vive nel terrore e nel disgusto: l’idea che il padre di suo figlio sia pericoloso le ha sconvolto l’esistenza.

‘La polizia mi ha rassicurata che non ci sono prove che lui abbia abusato dei nostri bambini, ma mi disgusta ancora sapere che il loro padre è pericoloso’, ha raccontato Donna al Mirror. ‘Non ci sono giustificazioni per quello che ha fatto. Le frasi che ha cercato mi rivoltano lo stomaco. Mi sento colpevole di non aver scoperto prima cosa facesse. Tutte quelle notti che diceva di passare lavorando sulle foto… mi disgusta pensare cosa sta facendo ora’.

Dopo la nascita del loro bambino, nel 2004, Donna racconta che il marito si era trasformato: ‘Lui ha iniziato a stare a letto tutto il giorno e davanti al computer tutta la notte. Non è mai sembrato voler unirsi alla vita familiare, facendomi sentire insicura”. Dopo 14 anni di matrimonio, la coppia ha divorziato e Donna sta cercando di ricostruirsi una vita con un altro uomo.