L’ultimo bacio della bambina alla mamma morente commuove il web

La foto virale mostra la piccola Roxy, china sul letto della mamma, mentre la bacia teneramente sulle labbra.

da , il

    L’ultimo bacio della bambina alla mamma morente commuove il web

    A 8 Roxy Fenn è rimasta orfana di entrambi i genitori, portati via troppo presto dalla malattia. La foto del suo ultimo bacio alla mamma in fin di vita, che si trovava nel letto di un ospedale, era diventata virale commuovendo il popolo dei social. Solo due giorni dopo quello scatto, mamma Vicky, dopo un calvario lungo due anni, è morta, vinta dal tumore. Ma ha fatto in modo di preservare il suo ricordo nella memoria dell’adorata figlia.

    Dopo la morte della donna, la figlia Roxy, che vive a Benfleet, nell’Essex è stata ‘adottata’ da una zia.

    Prima il papà, poi la mamma

    Roxy Fenn aveva già perso il papà che soffriva di problemi al cuore, ed è morto nel sonno a 55 anni. Poi, dopo un anno, la diagnosi di cancro è arrivata a scombinare la vita della mamma.

    La bambina ha dovuto dire addio anche alla mamma, che nonostante abbia lottato come una leonessa per due anni, alla fine ha perso la guerra contro il tumore al seno che l’aveva colpita. Il suo rammarico, raccontava pochi giorni prima dell’addio, è lasciare la bambina senza mamma, senza papà, ancora troppo piccola e bisognosa di cure.

    ”Avevo 36 anni quando mi è stato diagnosticato il cancro”, ha raccontato Vicky, un anno dopo la morte del compagno e padre della sua bambina. ”Mi sentivo derubata della mia vita”, ha aggiunto, ma ha lottato con tutte le sue forze per vedere la sua bambina crescere.

    ”Mia figlia non è una bambina sciocca, sa esattamente cosa sta succedendo, non le ho mai mentito. Voglio passare con lei il maggior tempo possibile”, aveva confessato la mamma poco prima di morire. E per far durare più a lungo possibile i ricordi nella memoria della figlia aveva contribuito a postare foto e frasi su una pagina su Facebook “Fenn’s Fighters”, che ora potrà essere usata dalla bambina come una vera e propria ‘scatola dei ricordi’ virtuale, ricca di immagini, aneddoti e pensieri.

    ”Nella scatola dei ricordi ho inserito immagini, lettere e regali perché Roxy le possa vedere mentre cresce. Le ho comprato i regali per compleanni, fidanzamenti e partecipazioni di nozze, voglio che lei sappia che sono sempre lì”. Vicky prima di morire ha realizzato anche due coperte per lei: “per il suo primo bambino. Una blu e una rosa”.