India, stuprano una 17enne: costretti per punizione a camminare per le strade nudi e col volto coperto

I due stupratori sono stati insultati, frustati e picchiati dai partecipanti al corteo. Poi sono stati consegnati alla Polizia.

da , il

    India, stuprano una 17enne: costretti per punizione a camminare per le strade nudi e col volto coperto

    In India la piaga della violenza sulle donne è sempre costantemente presente tanto da rappresentare un vero e proprio allarme sociale. E laddove non arriva la politica e le istituzioni arriva il popolo: nel Paese quando una donna viene stuprata, capita sovente che gli aguzzini vengano pubblicamente puniti. Sono costretti a sfilare nudi e con il volto coperto, mentre subiscono le ingiurie e le botte dei partecipanti al corteo. Questa volta qualcuno ha ripreso il rituale di vendetta ai danni di due uomini responsabili di aver violentato una ragazza di 17 anni.

    Come si può osservare nelle immagini, i due stupratori sono completamente nudi con le mani legate dietro la schiena e portano un cappuccio nero in testa: le donne del corteo li insultano, li frustano e li picchiano, poi i due sono costretti a camminare legati per le strade, sempre senza alcuna copertura.

    I due responsabili della violenza sono stati successivamente consegnati alla Polizia. Per costoro la vendetta è stata ancora mite, capita a volte che gli stupratori paghino la violenza compiuta con la loro stessa vita.