Girava con una pistola nella vagina: 27enne arrestata

L'arma era - tra l'altro - carica e la ragazza si era nascosta addosso anche alcune dosi di droga

Pubblicato da Kati Irrente Venerdì 15 giugno 2018

Girava con una pistola nella vagina: 27enne arrestata

Fermata per un controllo dalla polizia, la ventisettenne Anika Witt, originaria del Missouri (Stati Uniti) è stata trovata in possesso di una pistola nella vagina. La ragazza, che viaggiava in auto insieme al 29enne Clinton McDonald, aveva cercato di nascondere alle forze dell’ordine ciò che stava trasportando, ossia una pistola Kimber calibro 380 della lunghezza di 14 cm e del peso di 360 grammi, pensando bene di occultarla all’interno del corpo. Ma non solo. Addosso alla ragazza, nel reggiseno e in altri indumenti, la polizia ha trovato anche diverse dosi di eroina e ecstasy.

La giovane, fermata lo scorso settembre, è stata arrestata insieme al complice e sottoposta a processo lo scorso aprile.

Resa pubblica la sentenza, è stata dichiarata colpevole di spaccio di droga e detenzione illegale di arma da fuoco.

Sta quindi scontando la condanna di due anni presso il Logan Correctional Center.