Mamma poliziotto fuori servizio uccide rapinatore davanti alla scuola: premiata

Fuori dall'edificio c'erano bambini e mamme, ma la donna, 42 anni, ha colpito il ladro con alcuni colpi di pistola ed è stata onorata pubblicamente dal governatore locale

Pubblicato da Kati Irrente Lunedì 4 giugno 2018

Mamma poliziotto fuori servizio uccide rapinatore davanti alla scuola: premiata

Nel video shock che vi proponiamo più in basso, una telecamera di sicurezza posta all’incrocio davanti ad una scuola di San Paolo in Brasile ha immortalato la scena: mentre le mamme stanno attendendo l’uscita dei figli dall’edificio, si avvicina all’improvviso un uomo armato che, puntando davanti a sé la pistola intima ai presenti di consegnarli soldi e preziosi. L’uomo non sembra per niente curarsi del fatto che davanti a lui ci sono anche dei bambini. Tutto si svolge in pochi secondi, una mamma che si accorge immediatamente del pericolo, e che è in realtà una poliziotta fuori servizio, estrae prontamente la sua pistola e spara contro il rapinatore, uccidendolo. Poi il Governatore locale l’ha premiata con una piccola cerimonia davanti alla stampa.

Katia da Silva Sastre ha 42 anni, è diventata una sorta di eroina dopo essere intervenuta davanti alla scuola frequentata da sua figlia, quando un ladro aveva puntato la pistola verso le mamme e i papà presenti in attesa dell’uscita dei figli dall’istituto. L’uomo aveva intenzione di derubare i presenti.

Ad un certo punto la donna ha approfittato di un momento di distrazione del ladro per estrarre a sua volta un’arma dalla sua borsetta, con la quale ha fatto fuoco mettendo KO il rapinatore.

La signora Katia da Silva Sastre, che di mestiere è caporale della polizia militare, il 12 maggio scorso si trovava fuori servizio davanti alla scuola frequentata dalle figlie, la Ferreira Master di Suzano, a San Paolo. Era in borghese, il criminale non si era accorta di lei, pensava fosse una mamma come le altre. Invece lei era armata e lo ha ferito facendolo cadere a terra, poi lo ha disarmato.

Ecco di seguito il video, attenzione, potrebbe urtare la vostra sensibilità.

L’uomo, 21 anni, che rispondeva al nome di Elivelton Neves Moreira, è poi morto in ospedale per le ferite riportare al petto e a una gamba, mentre la donna, definita dal governatore dello Stato di San Paolo, Marcio Franca, ‘mamma coraggio’ è stata premiata pubblicamente nel giorno della festa della mamma: “Siamo venuti qui questa domenica mattina – ha detto il governatore alla stampa – in un giorno molto speciale per onorare una madre molto esperta, molto disponibile, molto coraggiosa, che è il caporale Sastre del 4 ° Baep, nella zona est”. “Vogliamo festeggiarla perché è madre di due ragazze, sposata con un agente di polizia che è stato recentemente colpito da un proiettile, eppure ha avuto il coraggio di reagire quando non era in servizio; l’istinto di questi bravi professionisti della Polizia Militare di San Paolo ha avuto la meglio”.