Colombia: una studentessa denuncia le molestie del suo docente grazie a una telecamera nascosta

'Quei comportamenti iniziavano a farmi paura, anche se lui diceva che non voleva farmi niente', si legge nella denuncia di Lorena Sanabria.

da , il

    Colombia: una studentessa denuncia le molestie del suo docente grazie a una telecamera nascosta

    Dalla Colombia arriva l’ennesimo caso di molestie sessuali su una donna: Lorena Sanabria, una studentessa universitaria, ha installato una telecamera nascosta per smascherare gli abusi subiti ripetutamente da un docente. Le immagini rubate ritraggono il prof. Freddy Monroy mentre tenta di baciare la studentessa e poi toccare e avvicinare a sé il suo corpo. Il video non riprende integralmente le avances indesiderate del professore, tuttavia è stato sufficiente per denunciare per molestie sessuali l’insegnante, che subito dopo è stato sospeso dal suo ruolo.

    La ragazza, dopo aver subito ripetute molestie aveva pensato di lasciare l’Università, ma quando ha scoperto che nella rete di Monroy, era finita anche un’altra studentessa, ha trovato il coraggio di denunciare. Lorena ha raccontato l’intera vicenda alle Forze dell’Ordine: due anni prima il rapporto tra i due si era intensificato molto, l’insegnante era sempre molto premuroso nei confronti della giovane: ‘Sei bellissima, io voglio aiutarti perché sei diversa dalle altre’, erano le parole che usava per giustificare le sue attenzioni. ‘Quei comportamenti iniziavano a farmi paura, anche se lui diceva che non voleva farmi niente’, si legge nella denuncia. Lorena cercava di divagare quando il professore si abbandonava ad apprezzamenti troppo espliciti. Poi a un certo punto sono arrivati anche i primi tentativi di approccio fisico, baci e palpeggiamenti.

    A quel punto la confusione nella testa della giovane studentessa è diventata enorme: ‘Ne avevo parlato con mia sorella, lei mi disse che non dovevo abbandonare gli studi, ma era più difficile spiegare la vicenda a mia madre, sapevo che sarebbe rimasta molto delusa perché voleva a tutti i costi che mi laureassi’. Alla fine Lorena ha cambiato relatore, spiegando che si trattava di una scelta dettata da motivi personali ed economici.

    Dopo aver scoperto che anche un’altra ragazza aveva subito il medesimo trattamento, Lorena ha tentato il tutto per tutto: ha quindi deciso di riprendere gli atteggiamenti molesti del professore con una telecamera nascosta. Dopo la denuncia alle Forze dell’Ordine e la diffusione dei video sui social network, l’Università ha annunciato di aver sospeso il professore e di aver avviato anche un’indagine interna.