Un addestramento per rimuovere anelli dal pene, succede ai pompieri in Germania

Troppe numerose le richieste che arrivano da abusi nell'utilizzo dei sex toys, in Germania c'è un corso per i vigili del fuoco per intervenire in casi estremi

Pubblicato da Redazione NanoPress Lunedì 21 maggio 2018

Un addestramento per rimuovere anelli dal pene, succede ai pompieri in Germania
By Tobias Arhelger – shutterstock.com

In Germania l’utilizzo dei sex toys è molto diffuso e non solo tra le donne. Il popolo maschile, non prettamente omosessuale, ne fa uso e purtroppo spesso abuso. La domanda sempre più frequente di interventi per rimuovere questi oggetti ha così indotto alla formazione di una vero e proprio reparto speciale all’interno del nucleo dei pompieri tedeschi, per poter intervenire nella rimozione di giochi sessuali e soprattutto degli anelli che si usano per aumentare il volume del pene. Sembra una barzelletta ma non lo è.

Ad un evento di formazione a Dresda, in Germania, 600 pompieri hanno mostrato come intervenire quando un giocattolo sessuale “rimane bloccato”. Le bizzarre immagini durante il corso mostrano un dildo che esce da una fessura. Questo funge da pene finto con un anello indossato. I partecipanti al programma di formazione che si chiama (“Mechanical Failures”) hanno quindi imparato come rimuovere l’anello senza danneggiare l’uomo.

pene falsole immagini mostrano i vigili del fuoco che si allenano con un pene falso (Credit: CEN)

L’istruttore Eric Forberg, 39 anni, ha spiegato: “La sensibilità e il delicato lavoro contano“. I pompieri mentre usano uno strumento da taglio bendano poi il pene, per evitare ulteriori lesioni di possibili schegge impazzite, quindi usano una pasta in grado di assorbire fino a 4.000 gradi Celsius per prevenire le ustioni provocate dal surriscaldarsi dell’anello durante il taglio. L’operazione in totale dura circa 15 minuti a detta dei pompieri.

L’addestramento arriva in risposta ad un’ondata di ferite correlate ai sex toys. Negli ultimi mesi i soccorritori sono stati chiamati per liberare aghi di uncinetto bloccati nell’uretra di un uomo, un pene intrappolato in un collo di bottiglia e persino un caso che coinvolge una mela inserita nell’ano di un uomo.

Il top è stato raggiunto da un bodybuilder per il quale ci sono volute tre ore per estrarre il suo pene dal foro centrale di un peso di ferro. E’ stato necessario usare una smerigliatrice e poi una sega vibrante Il peso, di 2,5 kg, poteva essere aperto solo in questo modo.