Assume farmaci e cocaina, va in coma e muore: l’appello straziante della sorella

Il mix di farmaci e droga ha provocato il decesso della giovane ragazza

Pubblicato da Kati Irrente Martedì 15 maggio 2018

Assume farmaci e cocaina, va in coma e muore: l’appello straziante della sorella

La 24enne Lucy White è morta dopo poche ore dall’essere entrata in coma a causa dell’assunzione di un mix letale di cocaina e altri potenti farmaci prescritti regolarmente dal suo medico. La sorella di Lucy, sostenuta da tutta la famiglia, ha deciso di postare la scioccante foto della studentessa mentre era in fin di vita in ospedale, in modo che tutti possano essere informati sui pericoli di assumere farmaci e droghe senza alcun criterio.

La ragazza ha subito problemi neurologici dopo aver assunto una modica quantità di cocaina mentre si trovava in casa, ma poco prima aveva anche ingerito delle medicine in vendita in farmacia, regolarmente prescritte dal medico.

Si tratta del farmaco Pregabalin, un antiepilettico-anticonvulsivante che viene usato nel trattamento del dolore neuropatico centrale e periferico.

Il mix di sostanze è stato letale per la ragazza, che dopo essere entrata in coma è morta poche ore dopo, senza mai riprendersi.

Ora la famiglia di Lucy ha deciso di condividere le sue strazianti foto in un letto d’ospedale attaccata a tubi e fili per mettere in guardia gli altri sui pericoli dell’assunzione di sostanze e farmaci, e nella speranza che altri giovani capiscono il pericolo a cui vanno incontro.

“Lei amava aiutare le persone e si era offerta come volontaria presso il Bristol Drugs Project, per aiutare a recuperare i tossicodipendenti”, racconta la sorella ai tabloid britannici, che però ammette che forse a causa delle amicizie sbagliate fatte in quel contesto, a un certo punto Lucy si è ritrovata lei stessa a dilettarsi con le droghe, tanto da abbandonare improvvisamente l’università (studiava criminologia) e perdere i contatti con molti dei suoi migliori amici e familiari.

Dopo che è morta, e nonostante le sostanze assunte nell’ultimo periodo dalla ragazza, è stato deciso che gli Lucy sia una donatrice di organi, così come aveva espressamente dichiarato in vita. Quindi ha donato fegato, reni e pancreas per aiutare altre persone a vivere.