Modella sfigurata da un cane: ‘Ho quasi sentito il mio naso staccarsi’

La ragazza non si aspettava una reazione simile da parte dell'animale perché aveva giocato con lui tutto il giorno

da , il

    Modella sfigurata da un cane: ‘Ho quasi sentito il mio naso staccarsi’

    Suzel Mackintosh ha 23 anni e faceva la modella, ma un terribile incidente l’ha sfigurata e l’ha costretta a cambiare vita e professione: Suzel è stata attaccata al volto da un cane, un incrocio fra un staffordshire bull terrier e un pitbull, che le ha quasi staccato il naso e una guancia lasciandola orribilmente deturpata.

    Dopo l’attacco la modella ha passato una settimana in ospedale ed è stata costretta a sottoporsi a diversi interventi di chirurgia plastica. Nonostante gli interventi Suzel ha ancora difficoltà a muovere il labbro superiore a causa del danno alla muscolatura facciale.

    Suzel Mackintosh 1

    Suzel si trovava in un campeggio nei pressi di Pemberton, nel sud ovest dell’Australia, in compagnia di alcuni amici. La modella non si aspettava una reazione del genere perché sia lei che i suoi amici avevano giocato con quel cane per tutto il giorno. Poi l’animale è stato chiuso in un’auto per la notte. Quando Suzel ha aperto l’auto, il cane l’ha azzannata: “Ho aperto la portiera per prendere qualcosa e il cane mi ha azzannato al volto, non ho fatto nulla per provocarlo. Sono caduta all’indietro e mentre mi mordeva ho quasi sentito il mio naso staccarsi”.

    Suzel Mackintosh 2

    Suzel Mackintosh non ha mai ricevuto scuse da parte del padrone del cane e questo, ha dichiarato, “fa più male delle ferite”. La ragazza è stata inoltre vittima di attacchi social da parte di troll ed hater. Alcuni si divertono a prenderla in giro, altri godono del fatto che per la legge del contrappasso una modella sia stata colpita proprio nell’aspetto fisico. Altri ancora, proprietari di cani di grossa taglia, scaricano critiche su Suzel temendo che ciò che è avvenuto possa mettere in cattiva luce gli animali.

    Suzel ha vissuto un momento di crisi durante il quale ha meditato di gettare la spugna, ma poi ha deciso di ignorare gli attacchi e di dare una svolta alla sua carriera: la ragazza ora intende tornare a Londra, dove risiede da tempo, per diventare portavoce delle vittime di violenza domestica, avendo vissuto una relazione tormentata durata due anni.