La mosca succhia sangue causa il caos nella stagione calda

La mosca Blandford può lasciare le persone con forti dolori, vesciche e gravi gonfiori, numerosi i casi già segnalati quest'anno in inghilterra

Pubblicato da Redazione NanoPress Lunedì 14 maggio 2018

La mosca succhia sangue causa il caos nella stagione calda

La mosca Blandford è un insetto di colorazione molto nera che viene definita succhia sangue. Misura circa di 2-3 mm e vive vicino a zone d’acqua. Il suo un morso è particolarmente sgradevole e doloroso. La mosca normalmente morde caviglie e gambe, mentre vola a bassa quota, ed è più comune “incontrarla” durante i mesi di maggio e giugno. Le vittime dei suoi attacchi parlano di sofferenza gonfiore e vesciche dopo il suo morso. Prende il nome dalla zona geografiche della Gran Bretagna dove la mosca prolifera di più.

Questa terribile mosca che si trova prevalentemente nel sud dell’Inghilterra è uno dei parassiti più irritanti del Regno Unito e prospera, con il bel tempo e il caldo, sopratutto vicino a fiumi e torrenti. Karen Wright, direttore di Public Health for Herefordshire ha dichiarato: “Incoraggiamo le persone a prendere precauzioni se si è in giro per fiumi e torrenti, in particolare durante i prossimi weekend festivi, utilizzando sulla propria pelle repellente per insetti di buona qualità“.

Cosa fare se si vieni morsi dalla mosca di Blandford

morso di una mosca di Blandford

Se si viene morsi dalla mosca succhia sangue bisogna impegnarsi a pulire subito il morso e asciugando delicatamente la parte lesa. Non graffiare il morso, in quanto questo può causare infezioni. Applicare un impacco a base di calamina. Le creme antistaminiche non sono raccomandate, poiché a volte possono causare reazioni cutanee. Se le vesciche sono grandi coprirle con una medicazione asciutta, un cerotto va benissimo. Se i morsi sono sulle caviglie, ci può essere gonfiore per diversi giorni. Non bisogna allarmarsi ma semplicemente far riposare i piedi tenendoli su uno sgabello.

In Italia dobbiamo essere preoccupati?

Segnalazioni di mosche succhia sangue in Italia non ce ne sono state. Il problema è circoscritto nelle aree della contea di Herefordshire e nelle aree del fiume che circonda le zone di Blandford. Il problema in quella zona dell’Inghilterra è di totale allerta in quanto i casi segnalati sono arrivati ad essere anche più di 1000 in un anno. Considerato che, il morso di questo dittero chiamato anche “bombardiere di Blandford” può causare anche sintomi febbrili, la sanità pubblica di Herefordshire richiama a fare molta attenzione.