Il lato B che fa discutere: Moesha Boduong rivendica la naturalezza del suo ‘big booty’

La modella e attrice ghanese viene attaccata su Instagram per le forme del suo sedere ritenute fake, ma lei difende le abbondanti curve ritenute naturali

Pubblicato da Redazione NanoPress Lunedì 7 maggio 2018

Il lato B che fa discutere: Moesha Boduong rivendica la naturalezza del suo ‘big booty’

Moesha Boduong non ci sta. E rivendica la naturalezza del suo fondoschiena. La prosperosa modella e attrice ghanese, attaccata su instagram con un commento sarcastico riguardo alcune sue vecchie foto e video, che la ritraggono molto più magra e con un sedere meno giunonico, rivendica la naturalezza del suo ‘big booty’ rispondendo a tono all’account instagram da cui è partita la critica, quello del sito ghanese Attractive Mustapha.

La risposta ficcata della Boduong è arrivata così: “Mi conoscete da molto tempo, ero una ragazza di Viasat 1 che voleva assomigliare a Beyonce, così sei patetico, il mio culo non è falso”. Viasat 1 per intenderci è un canale fondato nel 2007 in Ghana che trasmette dalla capitale Accra. In sostanza secondo la conturbante modella i video e le immagini che le persone usano per giustificare il suo sedere fake non hanno senso perché lei prima era realmente così, più magra e snella. Quindi le persone non possono basare le loro discussioni su sue vecchie immagini.

Moesha Bodung (2)

Molte personalità ghanesi, tra cui la veterana attrice ghanese, Grace Omaboe (71 anni), popolarmente conosciuta con il nome di Maame Dokono, in una recente intervista ha criticato l’attrice dicendo che il suo sedere è falso e che lo sta usando per strappare mariti alle famiglie, a uomini che potrebbero avere l’età di suo padre. Moesha Boduong in una chat privata con Attractivemustapha.com, in tutta risposta, ha detto di non essere interessata a sprecare tempo per rispondere alla battuta della veterana attrice.