Madre sfigurata diventa beauty influencer su Instagram

Joanne Tronconi, americana della Florida, ha 63 anni ed è afflitta dalla sindrome di Klippel-Trenaunay-Weber: una malattia congenita che causa vene varicose e iperaccrescimento asimmetrico delle zone colpite

Pubblicato da Redazione NanoPress Giovedì 26 aprile 2018

Madre sfigurata diventa beauty influencer su Instagram

Un viso sfigurato manderebbe in depressione la maggior parte di noi. Ma Joanne Tronconi ha utilizzato la sua forza interiore per trasformare la sua afflizione nella testimonianza di ciò che può fare la resilienza umana. Oggi Joanne, nonostante le sue deformità, è una beauty influencer e un’ispirazione per i 33mila follower che la seguono su Instagram.

Joanne Tronconi, americana della Florida, ha 63 anni ed è afflitta dalla sindrome di Klippel-Trenaunay-Weber, detta anche sindrome angio-osteoipertrofica: si tratta di una malattia congenita che causa vene varicose e iperaccrescimento asimmetrico delle zone interessate. Metà del viso di Joanne è gonfia, deforme e coperta da voglie di colore del vino. I momenti di abbattimento nella vita di Joanne non sono mancati, ma con la vitalità che solo una madre può avere, la donna ha fatto della sua afflizione la sua forza: oggi Joanne ha un seguitissimo profilo Instagram e offre consigli di trucco.

Happy to BE ME!!!

Un post condiviso da Joanne Tronconi (@joanntessa) in data:

Il figlio Matthew non potrebbe essere più orgoglioso: “Mia madre è molto più che il suo aspetto esteriore: lei è la mia eroina, è coraggiosa, gentile e piena d’amore!”

Joanne da parte sua garantisce che la bellezza non è altro che “una questione di prospettive” perché in fondo “siamo tutti belli a modo nostro”.

Esiste al mondo una persona più bella di Joanne Tronconi?