Urinava nelle lattine della Coca Cola in azienda: operaio licenziato in tronco

Nessuno riesce a capire perché lo abbia fatto

da , il

    Urinava nelle lattine della Coca Cola in azienda: operaio licenziato in tronco

    Ha urinato in una lattina ed è stato licenziato immediatamente: protagonista dell’insolito gesto – e della decisione dei suoi superiori – è stato un operaio di una fabbrica che produce lattine per bibite, birre e bevande energetiche, in particolare per il marchio Coca Cola, Carlsberg e Monster. Il perché abbia sentito l’esigenza di urinare in una lattina ancora non è stato chiarito, mentre alcuni suoi ex colleghi ‘testimoni’ del fattaccio hanno dichiarato di essere rimasti disgustati dalla scena.

    Ma al di là del disgusto che si può provare, dalla direzione della Ball Corporation che ha sede a Milton Keynes, nel Buckinghamshire, ci tengono a precisare che il bizzarro gesto dell’operaio ha provocato un vero rischio per l’igiene per i prodotti in lavorazione in quel momento all’interno dello stabilimento.

    I responsabili della fabbrica hanno commentato: “Non è un comportamento accettabile. E nessuno sa capire perché lo abbia fatto. Agli operai sono concesse pause durante la giornata, e se aveva bisogno del bagno, tutto quello che doveva fare era chiedere di andarci”.

    Infine dalla direzione hanno assicurato che tutte le lattine, prima di lasciare la fabbrica e essere inviate ai clienti, sono sottoposte a severi test di igiene e qualità.