Vive con il cadavere mummificato della madre: in 30 anni non aveva mai aperto la porta ai vicini

I vicini hanno testimoniato che la donna non aveva mai aperto loro la porta da almeno 30 anni.

Pubblicato da Kati Irrente Giovedì 1 marzo 2018

Vive con il cadavere mummificato della madre: in 30 anni non aveva mai aperto la porta ai vicini

Cronaca dal mondo: in particolare questa notizia viene dall’Ucraina. La polizia ha aperto un’indagine dopo aver scoperto che una donna di 77 anni ha vissuto per trent’anni con il cadavere mummificato di sua madre chiuso a chiave in una stanza della sua casa. L’anziana era stata colpita da malore e, allertati dai vicini preoccupati, i poliziotti hanno fatto irruzione in casa, testimoniando poi di avere visto uno spettacolo raccapricciante.

L’anziana donna, colta da malore, è stata trovata a terra con un principio di paralisi. Viveva nella sua casa priva di acqua, gas e luce. Dopo averla soccorsa, gli agenti della città di Mykolaiv, in Ucraina, hanno controllato tutte le stanze dell’abitazione della 77enne, trovando in una camera chiusa a chiave il cadavere mummificato della madre.

Il corpo della mummia era vestito con un abito bianco, ai piedi della mummia c’erano un paio di calze verdi e scarpe blu. Nella stanza erano accumulati chili di spazzatura, cibo decomposto, vecchi giornali e icone religiose.

I vicini hanno testimoniato che la donna non aveva mai aperto loro la porta, in 30 anni. Si limitava a ritirare il cibo che le lasciavano sull’uscio, consapevoli che la signora viveva in uno stato di indigenza. Ma non avrebbero mai pensato che in casa ci fosse il cadavere della madre.

La signora è stata portata in ospedale per le cure del caso, mentre il cadavere mummificato della madre è ora oggetto di indagine.